Accordo tra Gucci e Tencent per una business partnership sul digitale

“Il panorama digitale sta diventando sempre più complesso, con tecnologie esistenti ed emergenti che offrono opportunità significative per un coinvolgimento più profondo e personalizzato con la nostra brand community", ha detto, oggi, attraverso una nota, Marco Bizzarri, presidente e ceo di Gucci. Nella nota il brand di casa Kering e Tencent, una delle più grandi aziende internet del mondo, hanno annunciato una joint business partnership per stimolare l'innovazione e la leadership nello sviluppo di strategie digitali in aree diverse che includono: internet of things, intelligenza artificiale, data science, smart retail, content generation e digital thought leadership.

"Questa joint business partnership è stata ideata per creare condizioni che ci permettano di sfruttare al meglio questo potenziale insieme", ha aggiunto Bizzarri-

Il primo progetto di content generation è Gucci Inspiration Map una serie co-creata in 4 parti

"Tencent è impegnata a guidare l’innovazione tecnologica per supportare l'evoluzione delle diverse industry e creare valore per i consumatori. Grazie a questa collaborazione con Gucci, costruiremo insieme esperienze eccezionali per la community di Gucci, trasmettendo ai consumatori cinesi la sensibilità per la moda e l'estetica contemporanea di Gucci", ha sottolineato Martin Lau, presidente di Tencent.

La prima iniziativa, nata dalla nuova partnership, è il primo progetto di contenuti nativo prodotto da Tencent per un marchio di lusso. Si tratta di una serie co-creata di cortometraggi in quattro parti, intitolata "Gucci Inspiration Map", che vede la partecipazione di talent e artisti cinesi e internazionali, tra cui Chris Lee insieme a Fiammetta Terlizzi, comunicazione e relazioni esterne della Biblioteca Angelica, e Valentina La Rocca, comproprietaria, antiquaria e direttore artistico di Antica Libreria Cascianelli; Wu Lei e Adrian Kozakiewicz, allevatore di insetti; Ni Ni e Lady Laura Burlington, contessa di Burlington, e Lai Guanlin, Song Yanfei, Wang Yueyi, Yang Chaoyue e Zhou Zhennan, cinque cantanti pop e attrici della generazione Z cinese. La serie, che esplora temi che vanno dai valori fondamentali di diversity propri di Gucci, alla self expression, all'inclusività e alla connessione con la comunità, è stata lanciata l'11 ottobre e ha già generato più di 64 milioni di visualizzazioni su Tencent video e piattaforme Gucci in Cina, mentre ha raggiunto più di 440 milioni di visualizzazioni su Weibo hot topic discussion.

Il primo progetto di content generation è Gucci Inspiration Map una serie co-creata in 4 parti, la prima serie che Tencent ha realizzato per un brand del lusso.

Il colosso francese Kering, nel terzo trimestre, ha realizzato vendite per quasi 4 miliardi di euro, a quota 3,885 miliardi di euro, grazie soprattutto a Gucci e alle performance in Cina, nonostante la situazione di Hong Kong.

Per i mesi di luglio, agosto e settembre, tuttavia, la crescita dei ricavi, in linea con le aspettative, ha rallentato: la crescita organica è stata dell'11,6 per cento, contro il 17,5 per cento nel primo trimestre e il 13,2 per cento nel secondo trimestre dell'anno.

Foto: Gucci, primavera estate 2020, dall'ufficio stampa

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO