• Home
  • News
  • Moda
  • Al via il 27 agosto Rome Fashion week

Al via il 27 agosto Rome Fashion week

Scritto da Isabella Naef

19 ago 2021

Moda

E' in agenda dal 27 al 29 agosto Rome Fashion week. La kermesse è "l’evento più nuovo del calendario nel mondo da sposa e promette di diventare una delle fiere più importanti dell’Europa meridionale, introducendo le più recenti collezioni e i nuovi trend della stagione", si legge in una nota.

Alla fiera saranno presentate oltre 150 collezioni, attraverso sfilate e presentazioni.

Rome Fashion week si svolgerà alla Fiera di Roma

La kermesse è aperta a buyer, stampa e anche ai blogger di moda che dimostrino di avere un minimo di 10.000 visitatori unici al mese.

Rome Fashion week è una nuova fiera della moda organizzata da United Fairs e si svolgerà alla Fiera di Roma.

United Fairs organizza anche la European Bridal week, a Essen, in Germania. Questo evento commerciale internazionale è dedicato alle collezioni di abiti da sposa e da sera.

Il settore degli abiti da cerimonia e da sposa ha subito un pesante rallentamento negli ultimi mesi a causa dello stop agli eventi deciso dal governo per arginare la pandemia da Covid-19.

Solo per dare qualche cifra, infatti, sono stati duecentoventimila i matrimoni celebrati in Italia nel 2019. Un fatturato da 10 miliardi di euro per l’organizzazione, che sale a 40 miliardi considerano tutte le voci di spesa che ruotano attorno allo sposalizio.

Nel novembre dello scorso anno, Carlo Pignatelli, inviò una lettere a Giuseppe Conte, allora presidente del Consiglio dei ministri, chiedendo aiuti economici e un confronto puntale con le aziende del settore dell’abbigliamento da cerimonia, fortemente penalizzate dalla pandemia. “Egregio Presidente Conte”, scriveva lo stilista nella lettera, “da stilista-imprenditore e, in primis, da rappresentante di lungo corso di un settore importante del made in Italy, come quello delle cerimonie, non posso però tirami indietro e chiudere gli occhi davanti a una situazione di grave disagio a tutti i livelli del nostro comparto e di tutta la filiera coinvolta, di cui mi faccio portavoce in questa lettera aperta. Le cerimonie hanno infatti un ruolo strategico in Italia: sono momento fondamentale della vita di coppia e il più delle volte vero e proprio punto di partenza per la nascita delle nostre famiglie, contribuendo a rafforzare l’identità culturale dell’intera nazione. Il matrimonio, ancora oggi, è un traguardo sognato e ricercato da molti giovani. E i numeri parlano chiaro, con circa 220 mila funzioni all’anno, a cui si aggiungono le circa 9.000 celebrate da cittadini esteri che scelgono il Belpaese come meta per il loro giorno più importante”.

Con la missiva alle istituzioni, Pignatelli chiedeva "di prevedere degli aiuti economici anche al nostro compartimento, a fronte di oltre 65mila matrimoni annullati nel solo 2020".

Foto: Rome fashion week website

BRIDAL
collezioni spose
rome fashion week
United Fairs