Al via oggi la fashion week di Hong Kong

Al via oggi, 4 settembre la quarta edizione della fashion week di Hong Kond. La kermesse sarà in scena fino al 7 settembre. Ente moda Italia è presente a Hong Kong per una nuova partecipazione al salone Centrestage: in scena una selezione di 15 brand italiani, da questa edizione in collaborazione con Assocalzaturifici.

Sono presenti a Centrestage 15 marchi italiani

“Hong Kong rappresenta sempre più una tappa fondamentale nella nostra strategia di presenza e penetrazione della Cina e dei mercati dell’area Asean”, ha sottolineato, in una nota, Stefano Festa Marzotto, presidente Ente moda Italia.

L'edizione 2018 di Centrestage, il principale evento asiatico di moda, andata in scena lo scorso anno, organizzata dall'Hong Kong trade Development, ha raggruppato 230 marchi di moda da 22 paesi e regioni, attirando 8.700 buyer da 80 paesi e regioni, in crescita del 2,4 per cento rispetto all'anno precedente.

I buyer in arrivo da Canada, Francia, Germania, India, India, Corea, Russia, Taiwan ed Emirati Arabi Uniti sono aumentati in modo significativo. I buyer in arrivo dall'Asia hanno rappresentato il 35 per cento del totale. "Siamo lieti di notare che Centrestage è diventato un evento di primo piano per l'industria della moda asiatica, offrendo ai marchi e agli stilisti regionali una piattaforma per promuovere e lanciare le loro collezioni", ha sottolineato il vicedirettore esecutivo di Hktdc Benjamin Chau.

La quarta edizione della kermesse, al via oggi, si svolge presso l'Hong Kong Convention and exhibition centre.

Ente moda Italia ha deciso di tornare a Hong Kong con La Moda Italiana @ Centrestage, che vede protagonisti lo stile e la moda made in Italy all’interno del salone.

A questa edizione sono presenti 15 brand italiani e le loro collezioni donna, uomo, accessori e calzature. La partecipazione al salone di Hong Kong è realizzata a questa edizione grazie anche alla nuova collaborazione con Assocalzaturifici, partner strategico di Emi in occasione di diversi saloni internazionali, spiega una nota stampa.

"Oltre a essere riconosciuta come trendsetter per il fashion e lifestyle, Hong Kong è uno dei principali centri economici della regione, un hub caratterizzato da un target di consumatori locali molto sofisticati, e con la sua politica di dazi agevolata è una porta di accesso privilegiata verso il mercato cinese e il Sud-Est Asiatico. La nuova collaborazione avviata con Assocalzaturifici, per favorire la partecipazione al salone di aziende di qualità nel settore calzature, è un ulteriore sviluppo dell’offerta espositiva de “La Moda Italiana”, e rappresenta un ampliamento strategico del network di soggetti promozionali della moda italiana coinvolti. I dati di export del prodotto italiano verso la Cina, rilevati dal Centro Studi di Confindustria Moda per Smi, Sistema Moda Italia, continuano a essere incoraggianti (nei primi 4 mesi del 2019 si è registrato un incremento di quasi il 10 per cento) e in questo senso valorizzare l’eccellenza del prodotto moda made in Italy attraverso appuntamenti fieristici di alto profilo come Centrestage, è un’occasione unica, su cui investire risorse sempre crescenti”, ha sottolineato Festa Marzotto.

"Centrestage rappresenta certamente un momento altamente significativo anche per il nostro settore e siamo convinti che la collaborazione della nostra associazione con Ente Moda Italia e la partecipazione dei nostri brand a questo appuntamento potrà contribuire a confermare l’importanza della calzatura italiana per i compratori asiatici, sempre in cerca dello stile e dell’esclusività che solo il Made in Italy è in grado di garantire”, ha aggiunto Badon.

Assocalzaturifici conta circa 600 aziende iscritte ed è portavoce di un settore che, nel suo insieme, fattura oltre 14,2 miliardi di euro, occupa 75.600 addetti ed esporta l’85 per cento della produzione.

Foto : dall'ufficio stampa Emi

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO