Amazon crea il suo wedding shop

Sono sempre di più gli etailer che strizzano l'occhio alle spose e al business che ruota intorno ai matrimoni, dai vestiti, agli accessori, ai regali di nozze.

Anche il gigante dell’ecommerce, Amazon, infatti, ha lanciato il suo Wedding Shop a completamento della sezione dedicata al fatto a mano Handmade at Amazon, ampliando l’offerta a gioielli e accessori per il matrimonio.

Sulla piattaforma moda, inoltre, è possibile acquistare abiti per la sposa e complementi per lo sposo.

Amazon ha lanciato Handmade at Amazon nel 2015.

Recentemente, il colosso dell'ecommerce ha deciso di crescere nel mercato del fashion sviluppando marchi di proprietà, proprio come hanno già fatto gli etailer del fashion di maggior successo.

E così che il gigante dell'ecommerce ha creato 8 marchi cercando di guadagnare spazio nel settore: si tratta di Lark&Ro, una etichetta di abiti femminili, Ella Moon, marchio di abbigliamento di ispirazione etnica; Mae, dedicato alla lingerie e Paris Sunday, specializzato in vestiti e top. Per l'abbigliamento maschile, invece, Amazon ha creato Amazon Essentials, una linea basic; Buttoned Down, dedicata alle camicie low cost e Goodthreads, una lnea casual. Infine, Amazon lancerà il marchio per bambini Scout+Ro.

A oggi Amazon è in fase di espansione in tutta Europa e impiega circa 65mila persone. Nel 2016 la piattaforma di ecommerce ha raggiunto un giro d'affari pari a 135.987 milioni di dollari, ossia il 27 percento in più rispetto allo scorso anno.

Entro l'anno l'azienda sbarcherà nella sua nuova sede di Milano, a Porta Nuova, e continuerà ad assumere persone nei prossimi mesi. Aperto nel settembre 2012, il quartier generale italiano attualmente si trova presso le Regie Poste di via Ferrante Aporti, a due passi dalla Stazione centrale di Milano. Da quando è operativa, la sede di Milano ha creato oltre 250 posti di lavoro a tempo indeterminato.

Foto: Amazon website
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO