• Home
  • News
  • Moda
  • Andam apre le iscrizioni e porta il premio a 450mila euro

Moda

Andam apre le iscrizioni e porta il premio a 450mila euro

Scritto da FashionUnited

4 feb 2020

La competizione internazionale Andam, acronimo di Association nationale pour le développement des arts de la mode, ha aperto le iscrizioni il 28 gennaio. Per partecipare al premio, che quest'anno ammonta a 450mila euro, c'è tempo fino al 27 aprile.

Nei mesi successivi saranno esaminati i dossier di ciascun candidato e il 2 luglio, giovedì, si riunirà la giuria. I finalisti avranno 7 minuti per presentare alla giuria il loro dossier e i loro prototipi. La giuria sceglierà i 4 vincitori per ciascuna categoria del premio (Grand prix Andam, Accessori, Pierre Bergè e Fashion innovation) che, quest'anno giunge alla 31esima edizione. Il 5 settembre, a Parigi, ci sarà la presentazione ufficiale dei premiati delle categorie moda e accessori.

L'ammontare del Grand prix de l'Andam è pari a 250mila euro e il premio Pierre Bergé è pari a 100.000 euro

L'edizione alle porte è sponsorizzata anche da Google France e L’Oréal Paris ed è da sempre in partnership con il ministero francese della Cultura e Défi, Comité de Promotion et de développement de la mode. Tra gli altri mecenati figurano Chanel, Chloé, la Fondation Pierre Bergé, Yves Saint Laurent, les Galeries Lafayette, Hermès, Kering, Lacoste, Longchamp, Lvmh, Obo, Otb, Premiere Classe, Saint Laurent, Swarovski, Tomorrow.

Nel dettaglio, l'ammontare del Grand prix de l'Andam è pari a 250mila euro e il premio Pierre Bergé è di100.000.

Mentore di questa edizione sarà Cédric Charbit, ceo di Balenciaga, in rappresentanza del gruppo Kering,che accompagnerà il futuro vincitore per un periodo di un anno nello sviluppo del suo marchio, sia in modo creativo, sia strategico aiutandolo ad aumentare la sua visibilità a livello internazionale.

Il Premio Pierre Bergé è destinato a promuovere una giovane azienda francese dell'industria della moda per farla crescere e risplendere. sulla scena internazionale. Clarisse Reille, direttore esecutivo di Défi, accompagnerà il futuro vincitore, per un periodo di un anno.

"E' un onore essere presidente e mentore della giuria della 31a edizione del premio Andam e di rappresentare Kering . La creazione e l'innovazione sono la base per un successo duraturo nella moda e sono al centro di case di lusso come Balenciaga. Insieme ai membri della giuria, avremo il privilegio di identificare e sostenere futuri grandi talenti per consentire loro di sviluppare il loro marchio con il know-how unico francese", ha sottolineato Charbit.

Il premiato della categoria accessori sarà seguito da Sophie Delafontaine, direttore creativo di Longchamp, che lo sosterrà nello sviluppo della sua etichetta. Il premio prevede anche una somma di 50mila euro.

Previsto anche il premio Fashion innovation che consiste in 50mila euro oltre alla mentorship di Yann Gozlan, fondatore e presidente di Creative Valley. "Questo prossimo decennio promette di essere molto speciale, un momento in cui la fantascienza diventa realtà. I nostri accessori e i nostri vestiti non sono più una pelle semplice e protettiva, che rivelano la nostra personalità e i nostri sentimenti. Sono e saranno sempre più un'estensione di noi stessi, con la capacità di prendersi cura di noi stessi, di guarirci, di localizzarci, di essere il nostro ricordo vivente, nel bene e nel male", ha spiegato, nella nota, Yann Gozlan.

Lo scorso anno il Grand prix Andam è andato a Christelle Kocher, fondatrice del marchio Koché.

Foto: Premio Andam, i vincitori 2019