• Home
  • News
  • Moda
  • Antonietta Di Caprio vince il Wool4school Italia 2020/21

Antonietta Di Caprio vince il Wool4school Italia 2020/21

Scritto da FashionUnited

9 giu 2021

Moda

Foto: Wool4school website

Antonietta Di Caprio dell’Isiss "Enrico Mattei" di Caserta, è la vincitrice della terza edizione del Wool4school Italia, il concorso per gli studenti della scuola secondaria, che ha l’obiettivo di avvicinare i giovani designer al mondo della lana, promuovendone un utilizzo innovativo.

La stilista vedrà realizzato il proprio outfit in 3D e avrà la possibilità di fare un internship, della durata di due settimane, presso Estethia G.B. Conte parte del Gruppo Marzotto.

Oggi The Woolmark Company ed Estethia G.B.Conte hanno annunciato i vincitori della terza edizione del Wool4school Italia.

Sono 745 gli studenti da oltre 40 istituti di 14 regioni diverse hanno inoltrato i loro progetti al concorso.

Anastasia Bertoni dell’Iis "Caterina da Siena" di Milano, Elisabetta Vincenzi dell’ Ipssca “Cattaneo-Deledda” di Modena e Romina Menini dell’Iis "Michele Sanmicheli" di Verona a pari merito con Antonietta Di Caprio, sono invece rispettivamente i vincitori per il terzo, quarto e quinto anno di studi. In palio per tutti un trofeo e una tavoletta grafica del valore di 500 euro.

Quest'anno gli studenti dovevano disegnare un capo o un outfit composto per il 70 per cento di lana Merino e il restante 30 per cento da una fibra che fosse affine, quindi naturale ed ecosostenibile. Si richiedeva, inoltre, che il capo da loro progettato, fosse versatile, protettivo, dinamico, funzionale e agevolasse gli spostamenti, nei centri urbani, fatti tramite un mezzo ecologico.

“Il mio progetto era volto all’ecosostenibilità e all’utilizzo di fibre di riciclaggio per questo motivo ho deciso di utilizzare, insieme alla lana Merino l’orange fiber, una fibra tessile artificiale di origine naturale, simili alla seta, la prima al mondo ad essere estratta da scarti della produzione degli agrumi", ha sottolineato Antonietta Di Caprio in merito alla vittoria.