• Home
  • News
  • Moda
  • Assopellettieri dà vita a un istituto di formazione per il settore a Milano

Assopellettieri dà vita a un istituto di formazione per il settore a Milano

Scritto da Isabella Naef

6 dic 2021

Moda

Courtesy of Assopellettieri

Assopellettieri, Associazione pellettieri italiani, ha tenuto a battesimo a Milano, Ispel, Istituto superiore di pelletteria: un nuovo percorso formativo destinato al training di addetti del settore, realizzato in collaborazione con Aslam, cooperativa sociale accreditata presso Regione Lombardia operante nel settore della formazione, dell’orientamento e dei servizi al lavoro, oltre che con il sostegno di alcuni imprenditori, nonché associati Assopellettieri, del gruppo lombardo come Paolo Amato, Andrea Bonfanti, Carlo e Roberto Briccola.

Ispel, Istituto superiore di pelletteria: un nuovo percorso formativo destinato al training di addetti del settore

L’istituto ha sede ed è parte attiva del “training hub”, nuovo polo di formazione multidisciplinare, voluto da Gi Group, realtà nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro. Un’iniziativa per la città di Milano e per i vari comparti del made in Italy, tra cui, per l’appunto, la pelletteria.

“Pensiamo che essere presenti in un contesto d’avanguardia a Milano, città simbolo della ripartenza e dell’internazionalità, possa essere un elemento di grande valore per fare conoscere il nostro patrimonio professionale e attrarre l’interesse delle nuove generazioni. Rappresentiamo un comparto strategico con un fatturato annuo pre-Covid di circa 9 miliardi di euro e in ripresa. Ecco perché crediamo che creare un istituto scolastico superiore dedicato al training di professionalità per il mondo della pelletteria, proprio a Milano, possa essere vincente per assicurare un futuro a una filiera importante, tramandando competenze tradizionali a giovani sempre più digitali”, ha sottolineato Franco Gabbrielli, presidente di Assopellettieri.

“Da oltre 25 anni Aslam accompagna i giovani nella scoperta del loro potenziale, trasmettendo la pas- sione per la professione. Con il progetto Training Hub ora è possibile trovare un luogo in cui intraprendere percorsi di formazione di assoluta eccellenza. La collaborazione con Assopellettieri permette di dare avvio all’Ispel nella città della moda, un progetto davvero straordinario perché porta la bellezza e il saper fare italiano, nel mondo della formazione dei giovani”, ha aggiunto Carlo Carabelli, amministratore delegato di Aslam.

“La pelletteria rappresenta un comparto produttivo vitale che contribuisce in maniera consistente alla bilancia commerciale italiana; un settore quindi da preservare, investendo sui giovani, in scuole e percorsi che possano aiutare a risanare la perdita di forza lavoro e favorire il cambio generazionale. Una recente indagine del centro studi di Confindustria moda ha, infatti, rivelato che, nei prossimi cinque anni, saranno circa 10.000 i lavoratori in procinto di pensionamento; è, dunque, fondamentale assicurare un ricambio in tal senso”, spiega Assopellettieri in una nota.