Birkenstock e il Proenza Schouler hanno dato vita a una collezione unisex

Birkenstock e il brand newyorchese Proenza Schouler, hanno dato vita a una collezione unisex. Jack McCollough e Lazaro Hernandez di Proenza Schouler hanno apportato il loro punto di vista newyorchese a due iconici modelli Birkenstock.

La collezione sarà disponibile presso retailer selezionati nel mondo a partire da febbraio 2020, a un prezzo compreso tra i 240 e i 360 euro.

La collaborazione vede i bestseller Arizona e Milano reinterpretati con i trademark stilistici di Proenza Schouler. Ispirati all’abbigliamento utilitary e alle calzature sportive, i modelli presentano chiusure in velcro che sostituiscono le tradizionali fibbie di metallo e sono rifiniti con impunture industriali a contrasto che rendono più ricercati i sandali, mantenendone la forma e funzionalità tradizionali. La palette include i colori nero, bianco, ocra e argento, proposti su pelle di vitello lucidata a specchio.

“Birkenstock vive dell’innovazione e delle sfide che talenti come Proenza Schouler portano ai nostri prodotti. Raggiungere l’equilibrio tra il rispetto dei nostri principi e valori chiave e l’offerta di nuove proposte di design è l’obiettivo delle nostre partnership”, ha sottolineato, in una nota, Oliver Reichert, ceo di Birkenstock.

Per questa partnership speciale, Birkenstock e Proenza Schouler hanno scelto Juergen Teller e Peter Miles come collaboratori creativi.

“Siamo felici di collaborare con Birkenstock in quanto da sempre siamo ammiratori e appassionati del brand. Siamo anche entusiasti di lavorare a questo emozionante progetto assieme a Juergen e Peter. Birkenstock e Proenza Schouler condividono un rispetto comune e un’ammirazione per l’artigianalità e il lavoro di precisione che sta dietro ogni nostro prodotto e siamo contenti di celebrare queste importantissime qualità nella nostra collaborazione”, hanno spiegato Jack McCullough e Lazaro Hernandez, stilisti e fondatori di Proenza Schouler.

Foto: Birkenstock x Proenza Schouler

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO