• Home
  • News
  • Moda
  • Blogmeter: un italiano su due si fa ispirare dagli influencer

Blogmeter: un italiano su due si fa ispirare dagli influencer

Scritto da Isabella Naef

16 giu 2020

Moda

Un italiano su due si fa ispirare da un influencer per i propri acquisti, questo quanto rivelato dall'edizione 2020 della ricerca “Italiani e social media” di Blogmeter, azienda attiva in Italia nei servizi di Integrated social intelligence e istituto di ricerca certificato Assirm, che ha intervistato un campione rappresentativo (per sesso, età e area geografica) di 1.703 residenti in Italia iscritti ad almeno un canale social.

Chiara Ferragni, Cristiano Ronaldo e Fedez i più seguiti

Dall’indagine di Blogmeter,è emerso anche che sono ancora le social icon le categorie di influencer più seguite, mentre risalgono la classifica gli actor/ director, che si aggiudicano un quinto posto.

Sul “podio dei più seguiti”, al primo posto figura Chiara Ferragni, seguita dal campione social Cristiano Ronaldo e, in terza posizione, da Fedez.

Nella ricerca è evidenziato come la maggior parte degli intervistati dichiari di seguire gli influencer per comunione di interessi, quindi principalmente perché vengono trattati argomenti reputati interessanti oppure per la spontaneità del personaggio seguito. La survey conferma dunque come i social rappresentino un touchpoint fondamentale che interviene nel cambiamento dell’opinione dei consumatori, tanto da rilevare che oltre 1 italiano su 2 si fa ispirare dagli influencer per i propri acquisti. Il 57 per cento degli italiani, ovvero la maggioranza dei rispondenti, considerando la fascia di età più ricettiva 12-44 anni, sia in positivo sia in negativo, è infatti consapevole di essere influenzata nelle proprie opinioni dai social e di cambiare idea in relazione a ciò che legge o vede in un contenuto social, anche in termini di prodotto o di brand. Quali sono i fattori che influenzano maggiormente nella scelta di un acquisto? E qual è il ruolo degli influencer?

In generale, la decisione di acquistare un prodotto o un servizio è influenzata da più fattori, tra questi è rilevante sottolineare come, oggi, il digital sia ormai conclamato. Il 29 per cento degli italiani afferma di prendere spunto dagli influencer per i propri acquisti.

La ricerca, poi, mette in luce che nel periodo di pandemia si è assistito a un’evoluzione del percorso creativo dei contenuti degli influencer, che, nella maggior parte dei casi, si è articolato seguendo l’evoluzione dello stato emotivo delle persone: dal panico generale all’accettazione.

Per esempio, i contenuti creati da Chiara Ferragni dimostrano come abbia saputo adattare il suo linguaggio ai bisogni del momento, costruendo uno storytelling virtuoso, indipendentemente dai brand con cui ha collaborato lungo questo percorso. In altri casi, gli influencer si sono messi a fianco delle persone per diventare, come hanno fatto molte aziende e brand, agenti di supporto e incoraggiamento per superare la situazione di confinamento.

Foto: Blogmeter