In occasione del Salone del mobile di Milano, in scena da oggi al 19 aprile, Ermenegildo Zegna, in collaborazione con la comunità di San Patrignano e Letizia Moratti, presenta Baco nell’ambito di Barrique, la terza vita del legno, progetto nato nel 2012 per reinterpretare in modo sapiente il legno di recupero e divenuto nel tempo una collezione permanente di oltre 40 oggetti.

I marchi della moda, a partire dalle ultime edizioni del Salone del mobile sono sempre più coinvolti in questa settimana che richiama a Milano operatori da tutto il mondo. Camera della Moda, ieri, ha annunciato l'inizio della ottava edizione di Milano Moda Design, la manifestazione internazionale che raccoglie gli eventi delle griffe che, in occasione del Salone del Mobile 2015, partecipano con le presentazioni delle proprie home design collection oppure con eventi speciali in collaborazione con designer di fama internazionale.

Tornando all'iniziativa di Zegna e San Patrignano, ciascun pezzo, unico nella sua fattura, è disegnato da un architetto o designer e poi realizzato a mano dai ragazzi del San Patrignano Design Lab. Per la creazione di questo nuovo oggetto di design è stata scelta la designer spagnola Patricia Urquiola che ha donato alla comunità il proprio disegno.

Baco, il cui nome si ispira al baco da seta che è evocato dalla sua originale forma leggermente bombata, è una seduta ed è costruito con doghe di botti di rovere.

Baco è esposto all’interno dello store durante tutta la settimana del Salone del mobile.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO