• Home
  • News
  • Moda
  • Gimel apre uno showroom a Milano e vuole diventare B Corp

Moda

Gimel apre uno showroom a Milano e vuole diventare B Corp

Scritto da Isabella Naef

23 gen 2020

Gimel, realtà di riferimento nel segmento dell’abbigliamento bambino, ha tenuto a battesimo il primo showroom nel cuore di Milano, in via Bellini 11. Il nuovo showroom dell'azienda copre una superficie di 500 metri quadrati e si articola su due piani.

“Sono molto gratificato per aver scelto una cornice estremamente pertinente rappresentata dall’immobile di “casa Campanini”, che diventerà d’ora in poi per tutti noi la nuova “casa Gimel” nel quadrilatero della moda. Una scelta importante e forte allo stesso tempo che rappresenta il primo passo per accelerare il processo di internazionalizzazione", ha sottolineato Alberto Dalena, ceo di Gimel.

Tra le novità che coinvolgeranno l'azienda anche l'obiettivo di ottenere la certificazione B Corp entro 3 anni.

Per diventare B Corp è necessario superare un rigoroso processo di certificazione. Essere una B Corp, ossia una benefit corporation, significa dare lo stesso peso agli obiettivi economico finanziari e agli obiettivi di impatto sociale e ambientale. In tutto sono oltre 2.600 le aziende a livello mondo a perseguire tale approccio. In Europa le B Corp sono oltre 500, nel mondo sono oltre 2700 e in Italia le certificate sono circa 80. Si tratta di un segnale forte perchè rappresenta un vero cambio di paradigma rispetto al modello di business tradizionale focalizzato sul solo profitto.

Save the Duck, etichetta di piumini animal free, è la prima azienda fashion in Italia ad aver ottenuto la certificazione che distingue le aziende che volontariamente rispettano i più alti standard di responsabilità e trasparenza in ambito sociale e ambientale.

Foto: Gimel