(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
H&M lancia una collezione "no gender"

I marchi no-gender, ossia etichette nate con l'obiettivo di rispondere alle esigenze di un mercato maschile e femminile, oppure di soggetti transgender, proponendo un'unica collezione, stanno aumentando pur rimanendo ancora un settore di nicchia nel fashion system. La popolazione transgender al momento è compresa tra lo 0,3 e lo 0,5 percento della popolazione secondo la World Health Organization. Visto che la moda oltre a essere un business è anche un fattore sociale e culturale e uno specchio dei tempi, ci sono marchi popolari come H&M che hanno pensato di declinare la loro offerta sulle esigenze di questo target. E' così che il 23 marzo H&M lancerà Denim United, una collezione unisex.

Denim United confonde i confini tra le collezioni uomo e donna, sfidando le "regole" stabilite di quello che è considerato femminile e di quello che sembra maschile. In questo modo rende intercambiabile l'abbigliamento uomo e donna.

H&M lancia una collezione "no gender"

"E' molto naturale per noi lanciare una collezione unisex dal momento che la moda è in continua evoluzione e maschile e femminile si intersecano," ha detto un portavoce di H & M.

La collezione prevede pezzi oversize e casual progettati per combinare e coordinarsi bene con giacche, tute e gonne morbide. I pezzi, realizzati con tessuti sostenibili, sono disponibili in una gamma di lavaggi e trattamenti, tra cui gessato denim e lavaggio scuro. I prezzi vanno da 19,99 a 49,99 dollari.

Foto: H&M