Ied e Detox lanciano il progetto The time is now

L'Istituto europeo di design avvia, insieme al Consorzio Italiano Implementazione Detox - Cid e Greenpeace Italia il progetto The time is now!. Il progetto nasce con la selezione di un gruppo di studenti Ied del terzo anno dei corsi di Fashion design e Fashion stylist delle sedi di Milano, Roma, Firenze, Torino, Venezia, Cagliari e Como.

I giovani designer, provenienti da tutta Italia, sono stati scelti in occasione di un casting organizzato in Ied Firenze e presieduto da una giuria composta da Andrea Cavicchi, presidente Consorzio Detox, Igor Zanti, direttore Ied Firenze, Sara Azzone, direttore Ied Moda Milano, Paola Pattacini, direttore Ied Moda Roma, Giovanni Ottonello art director Ied e Sara Sozzani Maino, vice direttore progetti speciali moda Vogue Italia. La giuria ha valutato gli studenti tenendo conto della loro sensibilità e propensione verso il tema della sostenibilità, della capacità di sviluppare collezioni uomo, del livello qualitativo degli elaborati e dei book presentati e dell’attitudine a saper raccontare per immagini al fine di comunicare la propria visione creativa.

È stato così formato un gruppo di 16 designer che, durante i giorni di Pitti Uomo, kermesse al via l'8 gennaio, daranno vita a uno workshop creativo che porterà allo sviluppo di 5 capsule collection eco-friendly moda uomo. Obiettivo finale la presentazione delle collezioni nel Pitti Immagine Uomo di giugno.

“Se eliminare le sostanze chimiche pericolose dai nostri vestiti è considerato ormai un must da tanti brand e consumatori è adesso il momento di ridurre ulteriormente l'impatto della produzione tessile, aumentare la qualità, longevità e riciclabilità dei vestiti del futuro. The Time is Now! promette nuove idee e tanta innovazione”, ha sottolineato, in una nota, Chiara Campione, head della corporate and consumer unit di Greenpeace Italia.

Foto: Ied
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO