• Home
  • News
  • Moda
  • Istituto Marangoni lancia un master in "Digital design for immersive experiences"

Istituto Marangoni lancia un master in "Digital design for immersive experiences"

Scritto da FashionUnited

24 giu 2022

Moda

Courtesy of Istituto Marangoni

Istituto Marangoni entra a far parte del metaverso, con lo scopo di dare una dimensione nuova alla visibilità dei progetti degli studenti, ospitando talk, eventi e fashion show e progetti in partnership con le aziende, in una modalità innovativa, per parlare a un pubblico giovane. Il progetto è intitolato “The talent district Istituto Marangoni’s metaverse revolution”. All'interno del metaverso gli studenti, inoltre, potranno presentare i loro progetti.

Le esperienze immersive devono ripensare la relazione con il consumatore

A dimostrazione di questa spinta verso un processo di innovazione, a settembre è previsto l’avvio di un nuovo master in Digital design for immersive experiences, che arricchisce l’offerta formativa della scuola rispondendo al bisogno di creare una figura professionale dotata degli strumenti tecnici e concettuali per progettare esperienze immersive in grado di ripensare gli spazi e la relazione con il consumatore attraverso sensori e tecnologie interattive che permettono di percepire e interagire con la realtà in modo potenziato.

Istituto Marangoni entra a far parte del metaverso in partnership con Igoodi

Per realizzare il distretto del metaverso, Istituto Marangoni ha stabilito una partnership con Igoodi, azienda italiana specializzata in avatar fotorealistici di persone reali. Igoodi si avvale di una nuova tipologia di digital human, pensati per preservarne l’unicità di ogni singolo individuo ed essere utili alla vita delle persone. Ogni avatar Igoodi viene integrato da smart body, un dataset comprensivo di tutte le misure antropometriche del soggetto. Altro partner del progetto The talent district, è Monogrid, digital interactive agency con base a Firenze che sviluppa piattaforme di alto livello tecnologico.

I corsi in area fashion tratteranno a livello teorico e pratico le tematiche del metaverso

“Portare il nostro corpo nel digitale fa sì che si possa rendere il sistema della moda più personalizzato e sostenibile. Per fare questo partiamo dalla fonte, dai designer del futuro e quindi dalla prima scuola di moda al mondo, l’Istituto Marangoni. Tutto questo permetterà ai designer di espandere la loro creatività al di fuori di ogni limite”, ha sottolineato Billy Berlusconi, ceo e co-founder di Igoodi.

"The talent district, il nuovo metaverso di Istituto Marangoni, vuole essere uno strumento innovativo, coinvolgente e aperto a tutta la community di talenti e appassionati di moda, arte e design per realizzare un mondo in cui la creatività non ha confini”, ha detto Stefania Valenti, managing director di Istituto Marangoni.

Tornando al master Digital design for immersive experiences, il corso si occupa di formare una figura capace di gestire progetti esperienziali e immersivi per i luoghi dei brand (retail, spazi espositivi temporanei). Durante tutto il programma, sarà dedicata proprio allo studio della realtà estesa, o xr, abbreviazione di “cross reality”. Questo termine include tutte le tecnologie immersive che ampliano il mondo reale e lo combinano a elementi virtuali. La realtà estesa sta promuovendo l'introduzione di esperienze digitali del tutto nuove. La retta annuale ammonta a 22600 euro.

Potranno partecipare le persone in possesso di una laurea triennale o equipollente. La scadenza per le iscrizioni è fissata al 23 settembre.

Anche i corsi in area fashion in partenza dal settembre 2022, tratteranno sia a livello teorico, sia pratico le tematiche del metaverso per formare professionisti in ambito moda in grado di rispondere alle sfide di un mercato in profonda evoluzione.

Billy Berlusconi
Digital Fashion
Igoodi
Istituto Marangoni
METAVERSO