• Home
  • News
  • Moda
  • Jean-Charles de Castelbajac segue anche la linea bimbo di Benetton

Jean-Charles de Castelbajac segue anche la linea bimbo di Benetton

Scritto da Isabella Naef

18 set 2019

Moda

Jean-Charles de Castelbajac, come ha raccontato lui stesso ieri, durante l'anticipazione alla stampa della collezone primavera estate di Ucb 2020, segue anche la linea di United of colors of Benetton dedicata al bambino.

Lo stilsita ha una lunga carriera che spazia dal design alla pittura, dalla pubblicità alla street art. Ha debuttato nel mondo della moda nel 1968, lanciando il brand Ko&Co in collaborazione con sua madre. Negli anni successivi ha ispirato trend della moda come il movimento “anti-fashion” e l’uso alternativo di oggetti per decorare i capi.

Nel 1974 è stato co-fondatore di Iceberg. Nel 1978 ha lanciato la maison Jean-Charles de Castelbajac, che lascerà nel 2016. Nel corso degli anni ha collaborato con Max Mara, Ellesse, Courrèges, Rossignol e Le Coq Sportif. Nato dall’incontro tra punk e pop, il suo stile è caratterizzato dall’uso di colori forti e icone pop, dal mix di vecchio e nuovo e da un tocco irriverente e stravagante.

Nel corso della sua carriera, lo stilista francese ha stabilito rapporti personali e lavorativi con artisti come Andy Warhol, Miguel Barcelo, Keith Haring, Jean Michel Basquiat, M.I.A e Lady Gaga. Le sue creazioni sono state messe in mostra all’Institute of fashion and technology di New York, al Victoria&Albert Museum di Londra e al Museo Galliera di Parigi. Nel 2018 è stato direttore artistico ospite alla Biennale di Parigi.

Nell’ottobre 2018 è stato nominato direttore artistico delle collezioni uomo e donna di United Colors of Benetton. Dal 2019 segue anche la collezione bambino.

Foto: United colors of Benetton, dall'ufficio stampa