La collezione Prada Resort 2020 ha sfilato a New York

Ha sfilato ieri, a New York, la collezione Prada Resort 2020. In contrasto con la crescente complessità del mondo, la collezione fa un passo indietro verso il sincero, il puro e il vero e propone un inaspettato mezzo di sovversione: l’eleganza come sedizione.

In passerella anche la Prada Bowling Bag rieditata per la collezione Resort 2020

La griffe punta su un linguaggio di iperclassicismo ricalibrato, dando vita a una sintassi nuova. Gli abiti sono paradigmatici: soprabiti, blazer con bottoni in ottone, gonne leggere, maglioni a trecce, ensemble funzionali.

Popeline di cotone, drill e gabardine, faille, pelle e scamosciato: sono i materiali utilizzati. I motivi sono semplici gessati e quadri, micro decorazioni floreali e ricami a fiori genuinamente naif.

La palette di colori spazia tra blu, azzurro pallido e vivaci tinte multicromatiche, colori tonali.

Come si legge in una nota dell'etichetta, "la collezione è incentrata sull’intimità, sulla vicinanza, l’attenzione ai dettagli, l’idea di fatto a mano, e rimanda quindi all’individuo, il suo potere e la sua forza. I contesti mutevoli aprono alla reinterpretazione, a dicotomie suggestive, ricco verso umile, gioventù verso tradizione, paesaggio urbano verso natura.

Per la presentazione della collezione Resort 2020, Amo ha reinterpretato Piano factory, la sede statunitense di Prada, come un ambiente intimo per incontri sociali.

Il set della sfilata, pensato per il settimo piano dell’edificio progettato da Herzog & de Meuron, è stato concepito come un interno tattile, in contrasto con il carattere industriale dell’architettura. Una serie di aree lounge ha riempito lo spazio, conferendo un senso di comfort e intimità, e un tappeto “infinito” dalle tonalità cammello ha ricoperto sia il pavimento, sia le sedute incorporate.

La collezione Prada Resort 2020 ha sfilato a New York

L'intero panorama è stato immerso in una luce di neon rosa che ha trasformato un interno funzionale in un immaginario esterno estivo.

In passerella anche la Prada Bowling Bag rieditata per la collezione Resort 2020, un classico del XXI secolo. Presentata in origine nella collezione “sincere chic” primavera estate 2000, questo modello d’archivio è a sua volta un’eco di accessori della metà del XX secolo: un ricordo dei ricordi.

Con la sua emblematica silhouette, la rivisitazione della Bowling Bag è proposta in pelle di vitello, in quattro combinazioni di colori iperclassici: nero e bianco, cannella e bianco, bianco e rosso, nero e bianco.

L'azienda ha archiviato l'anno con ricavi in crescita del 6 per cento (a cambi costanti) a 3,142 miliardi, nonostante un rallentamento nel secondo semestre, e un Ebit in calo del 10 per cento a 377 milioni.

Il canale retail ha messo segno una buona performance progredendo del 7 per cento a cambi costanti, trainata dalle vendite a prezzo pieno, in linea con la decisione strategica di progressivo contenimento dei saldi.

Per quanto riguarda i singoli mercati, l’Asia Pacific ha riportato vendite in crescita del +10 per cento, a cambi costanti, evidenziando un progresso in tutti i principali mercati dell’area, per effetto sia dei consumi locali, sia dei flussi turistici intra-regione.

In Greater China le vendite sono cresciute dell’8 per cento a cambi costanti. I ricavi nel mercato americano, sostenuto sia dai clienti locali, sia dai turisti, hanno segnato un progresso a cambi costanti del 4 per cento.

Positiva la performance dell’Europa che, nonostante il calo dei flussi turistici, ha segnato un progresso del 3 per cento a cambi costanti, supportato da un’ottima risposta della clientela locale.

Il marchio Prada ha chiuso l’esercizio in esame con una crescita del 7 per cento a cambi costanti, con trend positivi in tutti i mercati e in tutte le categorie merceologiche.

Le vendite del marchio Miu Miu, nel periodo in esame incrementano del 2 per cento, a cambi costanti, con abbigliamento in crescita del 7 per cento e una sostanziale conferma dei valori del 2017 nelle altre categorie merceologiche.

In crescita i ricavi della categoria ready-to-wear, che nel periodo in esame è progredita del 10 per cento a cambi costanti, così come quelli del footwear (+2 per cento a cambi costanti).

Foto: Prada Resort 2020, dall'ufficio stampa Prada
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO