• Home
  • News
  • Moda
  • La London fashion week unisce uomo e donna e va online

La London fashion week unisce uomo e donna e va online

Scritto da Isabella Naef

23 apr 2020

Moda

Le fashion week puntano sull'online per mantenere il contatto con gli operatori di settore. Oggi, per esempio, è il secondo giorno del salone Kingpins24, fiera dedicata al denim che si svolge totalmente sul web. Anche la fashion week londinese ha deciso di "traslocare" online, almeno fino a quando non passerà l'emergenza sanitaria da Covid-19.

L'evento online sarà dedicato ad addetti ai lavori e consumatori finali

Il British fashion council (Bfc), infatti, ha annunciato che per i prossimi dodici mesi l'abbigliamento femminile e maschile sarà online su un'unica piattaforma "neutra" dal punto di vista del genere, per consentire maggiore flessibilità ai designer. Il prossimo giugno, quindi, la settimana della moda londinese, assumerà una nuova forma, esclusivamente digitale e sarà in agenda dal 12 al 14 giugno.

La piattaforma digitale si rivolgerà sia al pubblico commerciale sia a quello dei consumatori; abbracciando il fermento culturale, la creatività e lo spirito umoristico per cui la moda britannica e Londra sono note.

"È essenziale guardare al futuro e all'opportunità di cambiare, collaborare e innovare. Molte delle nostre aziende hanno sempre abbracciato la settimana della moda di Londra come piattaforma non solo per la moda ma per la sua influenza sulla società, l'identità e la cultura", ha detto, in una nota, Caroline Rush, chief executive officer di Bfc.

"L'altro lato di questa crisi, ci auguriamo che riguardi la sostenibilità, la creatività e il prodotto. Con la creazione di una piattaforma culturale per la settimana della moda, stiamo adattando l'innovazione digitale per soddisfare al meglio le nostre esigenze di oggi e come vetrina globale per il futuro", ha aggiunto Rush.

"I designer potranno condividere le loro storie e le loro collezioni, con una comunità globale più ampia", ha osservato Rush.

Nel dettaglio, la piattaforma ospiterà contenuti multimediali esclusivi di designer, creativi, artisti e partner del marchio, permettendo la collaborazione e mettendo insieme moda, cultura e tecnologia.

Foto:Pexels