Le sneaker che valgono migliaia di dollari

Entrate ormai nel guardaroba di tutti i giorni, alcune scarpe da ginnastiica sono veri e propri oggetti da collezione. StockX, la piattaforma di reselling in cui vendere e acquistare sneaker, capi e accessori di streetwear, ha selezionato i modelli cult che hanno aumentato il loro valore di anno in anno diventando dei veri capi cult degli appena conclusi anni ’10.

Nike Yeezy 2 Red October’s, uscite senza preavviso dopo tantissime speculazioni all’inizio del 2014, sono andate sold-out in una manciata di minuti, senza nemmeno il bisogno di alcun tipo di pubblicità o annuncio da parte di Nike. Le Adidas Yeezy Boost 350 Turtledove, invece, sono il secondo modello nato dalla collaborazione tra Kanye West e Adidas. Andato esaurito online in pochissimi istanti, verrà per sempre ricordato per aver consacrato il leggendario fenomeno Yeezy, rivoluzionando inevitabilmente lo sneaker-game dell’intero decennio.

Tra le sneaker da collezione ci sono anche le Jordan 1 Retro High Off-White Chicago e le Jordan 1 Retro Fragment.

Le Nike Mag Back to the Future 2016 sono uno dei modelli più costosi mai realizzati. Questa riedizione del 2016 delle iconiche scarpe di Ritorno al Futuro, si legge in una nota di StockX è stata presentata ufficialmente il 21 ottobre 2015, esattamente a trent’anni di distanza dal famoso viaggio nel tempo di Marty McFly. Completano il "club" dei modelli da collezione le Adidas 3D Runner Black e le Asics Gel-Lyte III Ronnie Fieg “Salmon Toes”.

Foto: da StockX, Adidas Yeezy Boost 350 Turtledove

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO