• Home
  • News
  • Moda
  • Le soluzioni di Assopellettieri a sostegno del comparto

Moda

Le soluzioni di Assopellettieri a sostegno del comparto

Scritto da Isabella Naef

24 lug 2020

"Voglio lanciare un messaggio positivo, abbiamo bisogno di reagire e non possiamo aspettare: dobbiamo rafforzare la nostra associazione e lavorare insieme per superare le difficoltà. Assopellettieri oggi è qui per questo. Invito tutte le imprese, grandi e piccole, a unirsi, ognuna con le proprie caratteristiche e richieste. L’Associazione ha la possibilità di confrontarsi e interloquire con il Governo; i fondi ci sono e noi possiamo essere i portavoce delle aziende in questo passaggio", ha sottolineato ieri mattina, Franco Gabbrielli presidente di Assopellettieri, durante gli Stati Generali della pelletteria italiana convocati da Assopellettieri e organizzati in co-promozione con il Comune di Firenze.

Durante la giornata è stato fatto il punto sulla situazione del settore alla luce dell’emergenza Covid. "Assopellettieri, fin dall’inizio di questa emergenza, si è battuta affinché fossero ascoltate le voci d’allarme delle aziende del settore, una filiera da 9 miliardi di euro (dati 2019) che per l’85 per cento si compone di export", ha sottolineato il management di Assopellettieri in una nota.

Nel corso della mattinata sono intervenuti, tra gli altri, Manlio Di Stefano sottosegretario di Stato per gli affari esteri e la Cooperazione Internazionale, Carlo Ferro presidente Ice -Agenzia, Andrea Calistri vicepresidente Assopellettieri e delegato per il distretto toscano.

"Tra Assopellettieri e Ice-Agenzia è forte più che mai lo spirito di sistema che concretizza le proposte portandole fino in fondo e garantendone la realizzazione", ha spiegato il presidente di Ice-Agenzia, Carlo Ferro. "Ice-Agenzia e Maeci continuano ad accelerare i servizi utili alle piccole medie imprese e confermano le nuove edizioni degli eventi fieristici di settembre/ottobre in Italia. Prosegue ma rafforzato, l’incoming di buyer internazionali da Paesi prevalentemente intra Ue".

"Uno degli assett che ha Assopellettieri e nessun altro ha è la fiera di pelletteria più importante del mondo, il Mipel, che nel 2021 festeggia 60 anni", ha detto Andrea Calistri, vicepresidente di Assopellettieri e delegato per il distretto toscano. " E a settembre la fiera ci sarà, insieme ai colleghi di Lineapelle e Micam, con un modello completamente nuovo per accompagnare le imprese italiane verso un mercato potenzialmente globale. Abbiamo già iniziato a lavorare a una piattaforma multitasking con un format totalmente innovativo anche dal punto di vista della visitabilità della fiera: rendendola ‘open’ 365 giorni l’anno grazie alla digitalizzazione del sistema fieristico".

Foto: Franco Gabbrielli, dall'ufficio stampa Assopellettieri