Limyè utilizzerà la tecnologia 3D per gli ordini online

Limyè, brand italiano d’abbigliamento sostenibile nato nel 2017 per volontà della designer Lucia Tittarelli, sta lavorando a una soluzione per sostituire l’attuale sistema taglie utilizzato oggi nell’industria della moda. Grazie alla collaborazione con una società d’ingegneria degli Stati Uniti che sta sviluppando un software che utilizza la tecnologia della scansione del corpo 3D per permettere di acquistare i capi online basandosi sulle proprie misure, i clienti potranno ordinare i capi Limyè su misura direttamente dall’ecommerce dell'etichetta.

La designer è una giovane donna nata in Romania e in seguito adottata da una famiglia italiana. All’età di 25 anni, spinta dal desiderio di conoscere le proprie origini, si è messa alla ricerca della sua famiglia biologica. Non è stato facile ma alla fine ci è riuscita e ha intrapreso un viaggio attraverso vari Paesi europei per conoscerne i membri. Parlando con loro ha scoperto di provenire da una stirpe di donne indomite e coraggiose.

Tittarelli ha chiamato “Aurora” la sua collezione di debutto in quanto l’aurora è il momento in cui nasce la prima luce. La palette di colori a cui fa riferimento la collezione comprende l’arancio, il giallo, il rosso e il verde che rappresentano il cielo e la terra in quel breve momento in cui l’atmosfera è riscaldata da una luce magica, mentre il bianco, l’oro, il bronzo e il nero, irrinunciabili e sempre luminosissimi, rappresentano la sigla stilistica del brand. Limyè utilizza solo tessuti italiani e tutti i capi sono realizzati a mano nelle Marche.

Foto: Dall'ufficio stampa

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO