Make Fashion Circular lancia i Jeans Redesign sostenibili

Molti marchi della moda tra cui H&M, Gap e Tommy Hilfiger hanno collaborato con Make Fashion Circular, un'iniziativa della Ellen MacArthur Foundation, per introdurre anche il denim sostenibile. Si chiamano Redesign le nuove linee guida che contribuiranno a rendere il processo denim più sostenibile ed ecologico. Queste linee guida sono state raccolte da più di 40 esperti di denim provenienti da università, produttori, collezionisti, Ong, retailer e brand con l'obiettivo di stabilire un minimo di requisiti in materia di durata dell'indumento, salute dei materiali, riciclabilità e tracciabilità.

Le prime paia di Jeans Redesign saranno in vendita nel 2020

Le prime paia di jeans prodotti in linea con le nuove linee guida saranno in vendita nel 2020.

Sulla base dei principi dell'economia circolare, le linee guida opereranno per garantire che i jeans durino più a lungo, possano essere facilmente riciclabili e siano realizzati in un modo migliore per l'ambiente e la salute dei lavoratori. I marchi che hanno aderito alle nuove linee guida sono Arvind Limited, Bestseller (attraverso il marchio Vero Moda), Boyish Jeans, C&A, Gap, Hirdaramani, H&M Group, Hnst, Kipas, Lee, Mud Jeans, Outerknown, Reformation, Sai-Tex, e Tommy Hilfiger.

"Il modo in cui produciamo i jeans sta causando enormi problemi di rifiuti e inquinamento, ma non deve essere così. Lavorando insieme abbiamo pensato che si possa creare jeans che durano più a lungo, che possono essere riciclati alla fine del loro utilizzo, e che siano realizzati in un modo migliore per l'ambiente e per le persone che li realizzano", ha detto, in una nota, Francois Souchet di Make Fashion Circular.

"Questo è solo l'inizio. Con il tempo continueremo a guidare lo slancio verso una fiorente industria della moda, basata sui principi di un'economia circolare", ha aggiunto Souchet.

Il Jeans Redesign "spingerà altri a partecipare al progetto e produrre jeans in sintonia con le linee guida in scala". "Il rispetto della salute, della sicurezza e dei diritti delle persone coinvolte in tutti i settori dell'industria della moda è un prerequisito, insieme al miglioramento delle condizioni di lavoro nella produzione a livello globale", ha aggiunto Make Fashion.

I jeans devono essere realizzati con un minimo del 98 per cento di fibre di cellulosa (in peso), mentre i rivetti metallici devono essere progettati, o ridotti al minimo, e qualsiasi materiale aggiuntivo dovrebbe essere facile da smontare, per facilitare la riciclabilità.

Inoltre, tutti i jeans dovrebbero essere tracciabili, e i marchi registrati potranno utilizzare il logo Jeans Redesign.

Burberry, Gap Inc., H&M Group, Hsbc, Nike Inc. e Stella McCartney sono "core partners" di Make Fashion Circular, fondata ufficialmente nel 2018. Tra i partecipanti alla Ellen MacArthur Foundation figura anche Salvatore Ferragamo.

Foto: Per gentile concessione di Ellen MacArthur Foundation - Make Fashion Circular

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO