• Home
  • News
  • Moda
  • Mantero presenta Resilk, la seta rigenerata

Moda

Mantero presenta Resilk, la seta rigenerata

Scritto da Isabella Naef

29 mag 2020

Mantero presenta una progetto che punta sulla sostenibilità. L'azienda, che ha chiuso il 2019 con un fatturato pari a 100 milioni di euro, propone sul mercato Resilk, un filato, disponibile a partire dall’autunno-inverno 2020, ottenuto da scarti di produzione in seta.

"Il progetto" come ha messo in evidenza ieri mattina, Franco Mantero, amministratore delegato dell'azienda, "assume valore soprattutto alla luce delle riflessioni che molti creativi e le aziende stanno facendo dopo il lockdown imposto dalla pandemia da Covid-19 e il necessario mutamento dell'industria della moda".

Il bisogno di preservare l’ambiente e di combattere gli sprechi è divenuto fondamentale e urgente ha aggiunto il ceo.

Resilk è un processo tracciabile completamente made in Italy certificato Global recycled standard, ha spiegato Mantero, volto a ridurre gli sprechi nati dagli scarti e dalle eccedenze di tessuti inutilizzati, studiato per rigenerare nel vero senso della parola, il filo di seta e creare tessuti innovativi nel pieno rispetto dell’etica sostenibile.

Il filato è realizzato in partnership con Ecotec di Marchi & Fildi e conta numerosi passaggi: la selezione della materia prima tra i tessuti di seta pura, la nuova filatura, la tintura del filato, la tessitura con pesi e armature differenti, una nuova decorazione, che può avvenire sia con stampa digitale sia con tecnica serigrafica.

Foto: Mantero, dall'ufficio stampa