Meghan Markle, la metamorfosi in duchessa

Colori tenui, abiti lunghi e castigati décolletés: dal suo matrimonio con il principe Harry, Meghan, 37 anni, ha adottato un look da duchessa senza però un tocco di fantasia che ricorda il suo passato da fashionista.

C'era una domanda che molti si sono fatti prima del matrimonio: Meghan Markle, un'ex attrice americana comoda in mini gonna e sandali, entrerà nella famiglia reale e si trasformerà in un clone di Kate, la moglie di suo cognato William, un'incarnazione dell'eleganza conservatrice britannica?

Appartenere agli Windsor significa rappresentare la monarchia in una serie di eventi pubblici di alto profilo

Come ha detto all'agenzia di stampa Afp, Elizabeth Vollman, che cura un sito dedicato allo stile della Duchessa di Sussex, titolo dato a Meghan al suo ingresso in casa Windsor, "prima del matrimonio, Meghan coltivava uno stile californiano casual".

L'esile donna americana dai capelli lunghi ha confessato l'anno scorso di apprezzare un "paio di jeans" con un "bel top e un blazer", in un'intervista a Outnet.com.

I suoi fan ricordano ancora la sua apparizione a Toronto a settembre, in camicia da ragazzo e jeans strappati. È stato un anno fa, ma sembra un'eternità in termini di evoluzione del suo stile.

"Da quando è diventata una duchessa, il suo stile ha dovuto evolversi per adattarsi al suo nuovo ruolo", ha detto Elizabeth Vollman. "Ha abbandonato il look chic e disinvolto a favore di uno stile sobrio e su misura (...) ricco di sfumature neute", intravisto nei mesi precedenti al suo matrimonio.

Unendosi al principe Harry, nipote della regina Elisabetta II, Meghan ha anche sposato un'istituzione, la famiglia reale, le cui tradizioni secolari pesano sul modo di vestire dei suoi membri.

Insomma, diventando una duchessa, Meghan ha detto addio a parte della sua libertà. Appartenere agli Windsor significa rappresentare la monarchia in una serie di eventi pubblici di alto profilo, una missione che non ammette stravaganze.

Il suo primo impegno ufficiale, il 22 maggio, tre giorni dopo il suo matrimonio sontuoso, è un perfetto esempio degli imperativi del codice di abbigliamento reale. A una festa in giardino, a Buckingham Gardens, Meghan ha indossato un lungo abito rosa pallido di Goat, una griffe inglese e un cappello. Le sue braccia erano coperte e lei indossava le calze.

Abito sotto il ginocchio, cappello, calze e borsetta: è l'uniforme per eccellenza per le donne della famiglia reale.

Alcune persone hanno, tuttavia, osservato qua e là alcune originalità suggerendo che Meghan non ha completamente voltato le spalle alla sua indipendenza.

Lei "ha talvolta spinto i confini del codice di abbigliamento reale, soprattutto in una cerimonia, è apparsa vestita in "un abito senza maniche e con le spalle nude", ha sottolineato Elizabeth Vollman. L'abito è di Carolina Herrera, designer venezuelana.

Meghan opta anche per marchi francesi come Dior o Givenchy, segno che non si sente obbligata a indossare esclusivamente "made in Britain". Per spirito di ribellione? "Io non la penso così", ha detto la Vollman. "Piuttosto per cercare di trovare un equilibrio tra il suo senso dello stile e il formalismo reale".

Foto: Tolga Akmen / AFP/ Pool
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO