MFW: stampe e colori per Byblos

La collezione autunno inverno 2016 di Byblos, portata in passerella giovedì sera a Milano, è un trionfo di colori e stampe optical.

Ispirata a due artisti contemporanei agli antipodi tra loro, il poliedrico Tobias Rehberger e il rivoluzionario Shozo Shimamoto, la linea disegnata per il prossimo autunno inverno, vuole creare una nuova idea di femminilità, anticonvenzionale e in continuo divenire.

Bianco, nero, rosso geranio, blu, mattone: i capi vivono con questi colori, un po' opere d'arte, un po' messaggi da indossare.

La collezione Byblos Milano è un percorso di forme e volumi che disegnano una silhouette apparentemente semplice e ovoidale nei suoi contrasti.

MFW: stampe e colori per Byblos

Le righe da macro diventano micro e sono interrotte da macchie cromatiche

Le righe, apparentemente dritte, da macro diventano micro e sono interrotte da macchie cromatiche che si mescolano insieme e svaniscono nella lunghezza del capo, esaurendosi prima di esplodere.

I capi hanno tagli circolari, frastagliati e angolari; assemblaggi di texture inedite, grafismi materici realizzati con crepe, panni e sete mixati a tessuti tecnici.

I capospalla hanno un duplice volume, morbido davanti, ovoidale dietro, come i pantaloni, e sono lunghi oppure hanno la forma del bomber. La sport couture dell'etichetta si trasforma per la sera grazie ai ricami.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO