• Home
  • News
  • Moda
  • Milano moda donna: per Max Mara la donna è regina

Milano moda donna: per Max Mara la donna è regina

Scritto da Isabella Naef

25 feb 2021

Moda

Ha sfilato questa mattina la collezione donna Max Mara per l'autunno inverno 20-21. Per la griffe la donna è come una regina. "Ne ha fatta di strada dal 1951. Achille Maramotti fondò Max Mara pensando alle “mogli dei notai e dei dottori”. Ottima scelta. Perché quelle donne, forti e determinate, si sarebbero affermate nel mondo del lavoro. E Max Mara è sempre stata al loro fianco" queste le premesse con cui la maison ha realizzato la collezione per il prossimo inverno.

La collezione ha interpretato lo stile di una giovane regina che porta in città i profumi della selvaggia e ventosa brughiera. "Facile immaginarla tra le aspre atmosfere di quel paesaggio, al galoppo o in cammino, accompagnata dai suoi fidati cani. Oppure al volante di un fuoristrada, o intenta a riparare un motore, o ancora ai comandi di un elicottero, perfettamente a suo agio. È quel tipo di donna capace di far fronte a qualsiasi avvenimento con saggezza e fascino discreto", racconta la griffe attraverso una nota.

In passerella, immancabili, i nuovi bomber oversize da indossare sopra ogni look, giacche in alpaca morbidissima con tasche utility. Il cammello, tessuto simbolo del brand, è declinato in giacche trapuntate da indossare con kilt, calze spesse e scarpe resistenti.

A completare il look, impeccabili tailleur in tattersall a scacchi, i tartan grafici, le maglie oversize a lavorazione aran, le toppe in velluto e i jabot in organza.

Presente, naturalmente, anche il cappotto Max Mara. In caldo cammello, è il capo che rappresenta l’armonia assoluta tra volumi, proporzioni, equilibrio e dettagli.

Foto: Max Mara, fall winter 21-22, dall'ufficio stampa