Milano moda uomo al via venerdì 11 gennaio

Sarà Ermenegildo Zegna, la sera di venerdì 11 gennaio, ad aprire la settimana della moda uomo di Milano. Sabato sfileranno, tra gli altri, Jimmy Choo, Versace, Kiton e Brunello Cucinelli. Domenica 13 gennaio, invece, tra le griffe in passerella ci saranno Orciani, Etro, Larusmiani, Daks, Prada. Lunedì toccherà a N. 21, Pal Zileri, Emporio Armani, Fendi, Isabel Benenato, Spyder, Sartorial Monk e Numero 00.

L'edizione della fashion week di gennaio prevede 27 sfilate, 16 presentazioni, 9 presentazioni su appuntamento e 18 eventi, per un totale di 52 collezioni.

Come spiega Camera della moda in una nota, anche per questa edizione diversi marchi hanno deciso di sfilare co-ed: Daks, Dsquared2, Frankie Morello, Isabel Benenato, John Richmond, M1992, Marcelo Burlon County Of Milan, Miaoran, Neil Barrett, Sartorial Monk, Spyder, Sunnei.

Camera nazionale della moda, precisa il comunicato stampa, grazie al supporto di Confartigianato Imprese, Mise e Ice Agenzia, mette a disposizione la sala sfilata Base, in via Tortona 54, che ospiterà le sfilate di Magliano, Bed J.W. Ford, Miaoran, Isabel Benenato, Sartorial Monk e Portugal Fashion special show Miguel Vieira.

Tra i nomi nuovi in calendario figurano United Standard, marchio italiano fondato nel 2015 dal designer Giorgio di Salvo, Magliano, etichetta fondata nel 2016 dal designer Luca Magliano, Bed J.W. Ford, brand giapponese fondato nel 2010 dal designer Shinpei Yamagishi, Spyder, marchio coreano fondato nel 1978 e disegnato da Cristopher Bevans e Peter Brunsberg e Numero 00, griffe fondata nel 2012 da Valerio Farina.

La fashion week chiuderà lunedì 14 gennaio.

Foto: Daks autunno inverno 2018-19, credit Daks press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO