Mmd: la natura fantasiosa di Angel Chen

Ha sfilato mercoledì sera, in zona Tortona, la collezione autunno inverno 2018 2019 della stilista cinese Angel Chen.

Creativa e coloratissima la linea che è salita in passerella grazie al supporto di Camera della moda, conferma il talento della stilista.

“Su una magnifica montagna innevata, il sole e la luna tingono un gregge di pecore di rosso e oro. Le osservo pascolare libere. Una tigre gigante su un altro pendio improvvisamente si sveglia dal sonno facendo tremare il terreno. Cerco di scappare, ma la tigre non è così feroce come immaginavo, sta solamente giocando a nascondino con il pesce rosso con i suoi spessi artigli”, descrive così i capi della collezione, Angel Chen.

La stilista, che ha studiato a Londra Fashion design womenswear alla Central Saint Martins, ha fondato la sua etichetta nel 2014, a Shanghai.

Tonalità di rosso, giallo, blu e verde hanno dato corpo a vivide fantasie. Oltre alla lana flame-resistant in giallo e rosso, la collezione presenta tessuti creativi ed esclusivi: il cielo è rappresentato dalla maglia jacquard, personalizzata dalla maison parigina di tessuti pregiati Malhia Kent, mentre il mare è realizzato partendo da un tessuto tecnico lavato semi-trasparente, decorato con petali ricamati in mohair bianco.

La tigre è realizzata con una combinazione di ricami 3D ed eco pelliccia.

Riprendendo gli zaini con le forme animalesche delle collezioni precedenti, la borsa con la forma di un ornitorinco è il pezzo cult della stagione e incarna il tema della natura, che contraddistingue le collezioni di Angel Chen, in modo giocosamente ironico.

Foto: Angel Chen, collezione autunno inverno 2018-19, credit ufficio stampa Anfgel Chen