Naf Naf lancia una nuova liea premium. La capsule collection "Les collectionistas", che comprende una cinquantina di modelli, è stata influenzata dall'arte e dall'artigianato con una "voglia di mescolare le influenze, di essere al limite del troppo, dell'ostentazione creativa e del senso del dettaglio", come ha sottolineato il brand in una nota.

I team creativi dell'etichetta hanno designato tutti i modelli e il risultato è un " mix and match", una mescolanza di stampe, di pizzi diversi, di colori. Ogni pezzo è lavorato e decorato e ricco di dettagli. La collezione sarà proprosta in una selezione di negozi dell'insegna.

I prezzi dei capi sono accessibili: jeans e gonne a meno di 100 di euro.

Naf Naf fa capo al gruppo tessile e calzaturiero Vivarte, gruppo che ai primi di luglio ha ceduto Kookaï all'australiana Magi. Dopo questo marchio Vivarte potrebbe vendere ancora altre insegne. Secondo quanto ha detto qualche mese fa il presidente e direttore generale, Patrick Puy, ci saranno altre vendite. “Vivarte va molto bene”, ha detto Puy, “ma soffriamo di una cattiva immagine e di un eccesso di debito. Il gruppo ha anche troppi marchi, dobbiamo ridurli. Nel dettaglio, il gruppo vorrebbe concentrarsi su 6 insegne: La Halle, Besson, Minelli, San Marina, CosmoParis e Caroll. Tra le insegne già in vendita figurano André (786 dipendenti) e Naf Naf (860 dipendenti).

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO