• Home
  • News
  • Moda
  • Net-a-Porter lancia il servizio di rivendita dei propri capi

Net-a-Porter lancia il servizio di rivendita dei propri capi

Scritto da FashionUnited

1 ott 2021

Moda

Courtesy of Net-a-porter

Nell’autunno 2021, il brand Net-a-Porter lancerà il nuovo servizio di resale offrendo ai clienti la possibilità di rivendere i propri capi appartenenti alle principali categorie di acquisto (gioielli, prêt-à-porter, borse, scarpe) e il servizio di buy-back immediato per le borse firmate da brand selezionati.

Tra le novità figura anche il servizio gratuito di ritiro o “drop-off” dei propri capi e loro pubblicazione su diversi marketplace specializzati a livello internazionale. Nel dettaglio, dalla fine di ottobre, i clienti di Net-a-porte potranno, quindi, dare indietro i propri capi ancora in condizioni da poter essere usati e amati da altri tramite il servizio “Net-a-Porter x Reflaunt” dedicato a gioielli, prêt-à-porter, borse e scarpe. Una volta completata la vendita dei loro capi, potranno ricevere in cambio un credito da spendere sul sito del brand a cui si va ad aggiungere un ulteriore incentivo del 10 per cento o un bonifico bancario diretto.

“La piattaforma tecnologica di Reflaunt accompagna l’intero percorso del cliente assicurando un’esperienza facile e veloce, offrendo al tempo stesso servizi gratuiti come il ritiro di prodotti a casa del cliente o presso drop-off point, la loro autenticazione, la valutazione del loro prezzo di mercato, la gestione professionale del servizio di photoshooting e descrizione del prodotto”, si legge in una nota. I capi vengono poi pubblicati e curati fino alla loro vendita sempre da Reflaunt su marketplace internazionali appartenenti al proprio network. Il servizio sarà disponibile prima nel Regno Unito, e successivamente negli Stati Uniti, in Germania e a Hong Kong Sar.