P448 debutta oggi a Pitti Uomo

Il marchio italiano di sneaker P448 debutta oggi a Pitti Immagine Uomo, kermesse in agenda alla Fortezza da Basso di Firenze fino al 14 giugno.

p>L'etichetta, spiega il management in una nota, sta progettando il primo monomarca e annuncia l’apertura a nuovi mercati europei e asiatici. Il marchio presenta anche una mini-capsule di sneaker realizzate in pelle riciclata.

"Il sell-out ha sempre restituito ottimi risultati e questo è stato il principale driver per la crescita del fatturato. Ora il nostro focus è lavorare sulla brand awareness, attraverso un posizionamento premium e omogeneo, investendo nei touch-point ufficiali, come il sito web e i social network, nonché attraverso pop-up store, negozi e una più capillare presenza su tutti i mercati mondiali", ha affermato Paolo Griffo, amministratore delegato di P448.

Nel 2018 il brand ha chiuso a quota 8 milioni di euro (circa +40 per cento rispetto all’esercizio precedente). Le previsioni per il 2019, si legge nella nota, sono di chiudere a oltre 10 milioni di euro mentre, per il 2023, l’obiettivo è raggiungere i 50 milioni di euro di fatturato.

La strategia distributiva passerà attraverso il consolidamento dei mercati attuali (Italia, Europa e Stati Uniti), razionalizzando la distribuzione wholesale esistente attraverso la trasformazione dei distributori europei in agenti, ottenendo così un maggior controllo (come già sta accadendo in Germania e Francia).

In agenda anche l’inaugurazione di due negozi. Il primo a New York, entro il 2019, e il secondo a Milano, nel 2020, entrambi nei principali shopping district di riferimento, rispettivamente a Soho e nel quadrilatero della moda.

Foto: P448, modello Soho, SS20, dall'ufficio stampa
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO