(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
PFW: mix di ispirazioni per Kenzo

Ha sfilato ieri, a Parigi, durante la settimana della moda francese, la collezione Memento N°2 di Kenzo. Kenzo Takada lanciò Kenzo Jeans nel 1986, fondendo i principi orientali con questo materiale tipicamente occidentale e americano. Ieri sera, presentando la nuova collezione, la coppia creativa della griffe, Carol Lim e Humberto Leon, ha reso omaggio a questa collezione storica e modernizzandola.

I due hanno preso elementi d’archivio rielaborandoli con pezzi chiave dell’estate come costumi da bagno e stampe hawaiane, ma sempre con un tocco giapponese. Elementi dei kimono si possono rintracciare nella collezione grazie a dettagli come maniche tradizionali e cinture obi. Vengono utilizzati denim indigo grezzo e rosso samurai. Per l’uomo due modelli: un taglio heritage e un jeans cargo. Per la donna la griffe ha proposto jeans a vita alta oltre a un boyfriend fit da lavoro. Insomma, il denim celebra il passato senza perdere la sua caratteristica di funzionalità.

PFW: mix di ispirazioni per Kenzo

Per gli accessori, borse annodate in nylon lucido colori giada, rosso samurai e nero, zaini, marsupi realizzati in denim resistente. Borse in pelle intrecciata, cinture obi e cappelli completano le silhouette estive. Sandali in gomma unisex fanno la loro comparsa in un vivido giallo alba, in marrone, rosa peonia, bianco gelsomino o nero.

"Questa collezione è un mix di ispirazioni dall’Asia fino all’America, è un tributo all’auto-espressione. Per noi, che siamo americani, ora più che mai, è il momento di celebrare la diversità e il pensiero libero", hanno detto Carol Lim e Humberto Leon.

PFW: mix di ispirazioni per Kenzo La stagione internazionale della moda ready to wear per la donna avrà inzio nel mese di settembre, con tutti gli occhi puntati su New York, Parigi, Londra e Milano per gli ultimi trend della stagione. Per tutte le sfilate della donna da non perdere, clicca qui.
Foto: La collezione Memento N°2 di Kenzo. Foto by Mohamed-Khalil dall'ufficio stampa di Kenzo