Polimoda partner di ModaLisboa per un contest dedicato ai talenti emergenti

Polimoda è partner ufficiale della Lisboa fashion week, in agenda dal 10 al 13 ottobre, nella città portoghese, supportando Sangue Novo, una competizione destinata ai giovani talenti.

Come spiega una nota, si tratta di una iniziativa congiunta di ModaLisboa con la Câmara municipal de Lisboa, nata per dare spazio e opportunità alla nuova generazione di designer e portare così nuova linfa creativa all’interno del settore.

In occasione di ModaLisboa Collective, venerdì 11 ottobre il direttore di Polimoda, Danilo Venturi, si unirà alla giuria composta dai fashion designer Miguel Flor, vincitore di Sangue Novo nel 1996, Lidija Kolovrat e Veronique Branquinho e dal direttore di Fucking Young! Adriano Batista, per valutare le collezioni di 10 finalisti selezionati tra gli studenti delle più importanti scuole di moda europee e americane, e scegliere tra questi i 6 che avranno accesso alla fase conclusiva. Ciascuno di loro riceverà un premio di 1000 euro per realizzare una nuova collezione da presentare alla Lisboa Fashion week di marzo 2020, quando verranno annunciati i migliori designer.

Grazie alla partnership con Polimoda, il designer selezionato per il ModaLisboa Award riceverà una borsa di studio per frequentare un master in Fashion design o collection design a Firenze, più un contributo in denaro per le spese di soggiorno, per un valore complessivo di 31.500 euro. Entrambi i master in palio sono percorsi di specializzazione di 9 mesi, in lingua inglese e tenuti da docenti provenienti dal settore: Fashion design è mirato all’acquisizione di tutte competenze indispensabili per un designer di moda, dalla ricerca alla realizzazione pratica, mentre Collection Design prepara allo sviluppo di una collezione seguendone tutte le fasi, dall’ideazione alla distribuzione.

L'estate scorsa la scuola ha annunciato che Massimiliano Giornetti è il nuovo capo dipartimento dell’area Fashion design di Polimoda.

Dopo il diploma in Fashion design a Polimoda in collaborazione con il London College of Fashion, Massimiliano Giornetti inizia la sua carriera nell’haute couture a Roma collaborando con un altro ex allievo dell’istituto, il designer Anton Giulio Grande, per poi nel luglio 2000 entrare nella men’s division della Salvatore Ferragamo, di cui assume la direzione creativa quattro anni dopo.

Nel 2010 prende in carico anche la collezione women’s ready-to-wear, diventando il primo creative director di Ferragamo, ruolo che ricopre per sei anni. Nel 2017 collabora al rilancio dell’iconico brand del lusso cinese Shanghai Tang.

Foto: Polimoda-design-lab, Polimoda-ph.Federica-Fioravanti, dall’ufficio stampa Polimoda

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO