• Home
  • News
  • Moda
  • Prada e Unesco premiano le campagne per preservare l'oceano

Moda

Prada e Unesco premiano le campagne per preservare l'oceano

Scritto da Isabella Naef

29 mar 2021

Venerdì scorso, nel corso della cerimonia digitale di premiazione di Sea Beyond, Prada e la Commissione oceanografica intergovernativa dell’Unesco hanno proclamato la campagna vincitrice fra i progetti elaborati dagli studenti delle scuole superiori sul tema della preservazione dell’oceano.

Il vincitore del concorso è la scuola portoghese Agrupamento de Escolas de Vialonga a Vialonga (Lisbona), con il breve cartone animato “Redes circulares: Cerco ao plástico no mar” (“Reti circolari da pesca: un mare di plastica”), in cui vengono mostrate le gravi conseguenze dell’inquinamento da sostanze plastiche sugli ecosistemi marini e come raccogliere i rifiuti di plastica perché vengano riciclati.

Il secondo posto è stato assegnato alla Shanghai high school international division a Shanghai, con il gioco da tavolo “Environopoly”, il cui obiettivo è divertire gli studenti e allo stesso tempo educarli da un punto di vista ambientale, seguito dal Colegio Latino, a Villahermosa, Tabasco (Messico), con la campagna di sensibilizzazione intitolata “Sea Beyond” dedicata all’emergenza causata dalle microplastiche.

Prada donerà al primo classificato un premio di 5.000 euro da investire in materiali didattici e i primi tre progetti verranno diffusi sui canali social di Prada e Unesco.

Ospitato da Lorenzo Bertelli, Prada group head of Csr, e Vladimir Ryabinin, segretario esecutivo della Commissione Oceanografica Intergovernativa dell’Unesco, l’evento digitale ha visto la partecipazione di oltre 300 studenti delle scuole che hanno aderito al programma.

Foto: Prada, dall'ufficio stampa