• Home
  • News
  • Moda
  • Premio Sea Beyond: Marcelline Tommaseo tra le scuole vincitrici

Premio Sea Beyond: Marcelline Tommaseo tra le scuole vincitrici

Scritto da Isabella Naef

30 giu 2022

Moda

La premiazione, courtesy of Gruppo Prada
Maart del Newton College, Lima (Perù), Seaweed Aquaculture, della Shanghai High School international division, Shanghai (Cina) e il video Game-Sea Beyond, Marcelline Tommaseo, Milano (Italia) sono i vincitori della seconda edizione del premio Sea Beyond premiati ieri a Lisbona, nel corso di una conferenza stampa.

I vincitori sono stati selezionati dalla giuria composta dal fotografo e climate artist Enzo Barracco, Lorenzo Bertelli, head of corporate social responsibility del Gruppo Prada; Fabien Cousteau, acquanauta, esploratore oceanografico e ambientalista; Kerstin Forsberg, scienziata marina e imprenditrice sociale; Valentina Gottlieb, environmental influencer e attivista; Vladimir Ryabinin, segretario esecutivo della commissione oceanografica intergovernativa dell’Unesco e Hugo Vau, Atleta, ocean explorer e surfista.

I riconoscimenti saranno investiti dalle scuole per l’acquisto di materiali didattici.

Il secondo programma educativo, iniziato nell’autunno 2021 e conclusosi la scorsa primavera, ha coinvolto dieci scuole secondarie nei seguenti paesi: Brasile, Cina, Italia, Messico, Perù, Portogallo, Regno Unito e Sudafrica.

“Per questa seconda edizione, abbiamo sentito l’esigenza di ringraziare tutti gli studenti con un evento che potesse celebrare l’impegno che i ragazzi continuano a dimostrare verso il progetto Sea Beyond. La cornice della conferenza internazionale di Lisbona ci è sembrata l’occasione perfetta per discutere insieme, ancora una volta, di un tema che ci sta molto a cuore: proteggere il mare e le sue risorse”, ha detti Lorenzo Bertelli, head of corporate social responsibility del Gruppo Prada. “In questi primi due anni del progetto Sea Beyond abbiamo raggiunto risultati importanti ma siamo tutti convinti che questa iniziativa abbia ancora un grande potenziale da esprimere e vogliamo dimostrarlo", ha specificato il manager aggiungendo che "è solo lavorando con le nuove generazioni che possiamo raggiungere gli obiettivi fissati dal decennio del mare".

Sea beyond ha l'obiettivo di educare gli studenti verso un comportamento più responsabile e consapevole nei confronti dell’oceano e delle sue risorse, promuovendo attitudini di consumo sostenibile in linea con l’Agenda delle Nazioni Unite 2030 e i suoi 17 Sustainable development goals (Sdg).

gruppo prada
marcelline tommaseo
Sea Beyond
Sostenibilita
UNESCO