Ricavi a -6,8 percento per Stefanel nei nove mesi

Stefanel ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con ricavi in flessione del 6,8 percento, a quota 121,1 milioni di euro (erano 130 milioni nei primi nove mesi del 2013).

In una nota l'azienda ha sottolineato che il dato economico riflette le chiusure di negozi non performanti e il mancato rinnovo da parte della società della licenza del marchio I'm Isola Marras.

Il giro d'affari "like-for-like", ossia negli store sul mercato da almeno un anno, è stato in linea con quello dello scorso anno e il marchio ha messo a segno la crescita dell'incidenza dell'estero (63 percento contro 60,2 percento dei primi nove mesi 2013).

Chiusi i negozi di Locarno e Bellinzona

Il risultato netto registrato nei primi nove mesi da Stefanel è stato pari a 8,9 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai -20,7 milioni di euro nel 2013.

L'azienda ha recentemente detto addio al Ticino: dopo la chiusura dello lo scorso anno del negozio di Locarno, chiude, infatti, anche lo store di Bellinzona. Il negozio aveva aperto i battenti una decina d'anni fa. In Svizzera di Stefanel resterà una sola sede a Losanna.

Foto: Stefanel

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO