Rm, Istituto di moda e design, offre 100 borse di studio per i master

Rm, Raffles Milano, Istituto moda e design, con sede a Milano, e mette a disposizione 100 borse di studio, per un valore di 500mila euro, per i master internazionali di moda e design, che iniziano a febbraio e a novembre 2019. I corsi hanno una durata di 10 mesi, solo 20 studenti per classe, e prevedono 10 moduli, ognuno organizzato e gestito in collaborazione con agenzie di advertising e fotografia, studi di product e visual design e brand della moda.

Chi è interessato ai master in fashion design menswear, fashion design womenswear e product design può candidarsi fino al 30 novembre 2018

Chi è interessato ai master in fashion design menswear, fashion design womenswear e product design, puoi candidarsi fino al 30 novembre 2018 per i corsi che iniziano a febbraio 2019.

Per i master in advertising, architecture, photography e visual design le domande vanno presentate entro il 15 marzo ( i corsi iniziano a novembre 2019).

Possono partecipare studenti in possesso del diploma di laurea, diploma accademico di primo livello, titoli di studio non universitari o una comprovata esperienza in settori affini a quello scelto.

Il costo del master prevede una retta di frequenza di 12mila euro (16mila per gli studenti extra Unione europea) oltre alla tassa di iscrizione di 3mila euro.

Rm è un network di scuole di moda e design con 26 sedi in 14 paesi che, nel settembre 2017, ha aperto la sua sede a Milano.

I master in Fashion design menswear e fashion design womenswear sono concepiti per promuovere l’unicità del genio creativo del singolo studente, ma hanno anche lo scopo di formare figure professionali qualificate. Al termine dei 10 mesi di studio "gli studenti troveranno occupazione all’interno degli uffici stile uomo e donna di aziende moda italiane ed internazionali", si legge in una nota della scuola.

I master si rivolgono a laureati in Design, diplomati di Accademie di costume e moda, ma anche a giovani designer desiderosi di confrontarsi con professionisti del mondo del lavoro per aprirsi a nuove forme di sperimentazione e nuovi orizzonti estetici.

Foto: Rm, Istituto di moda e design
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO