• Home
  • News
  • Moda
  • Rosso (Otb): i giovani non hanno paura di innovare

Rosso (Otb): i giovani non hanno paura di innovare

Scritto da Isabella Naef

1 giu 2016

Moda

Its al via a Trieste il 15 e 16 luglio. Si preannuncia come un'edizione speciale quella di Its in calendario il 15 e 16 luglio, a Trieste. International Talent Support’s, infatti, è giunta alla quindicesima edizione. Il tema di quest'anno è Utopia, ossia il guardare al futuro ma anche il vedere concretizzati di anno in anno, il sogno e il talento dei giovani stilisti.

Sono 41 i finalisti di Its, provenienti da 21 Paesi, tra cui anche due italiani

Sono 41 i finalisti, provenienti da 21 Paesi, che mostreranno le loro creazioni alla stampa e alla giuria. Nel panel di quest'ultima figurano Demna Gvasalia, direttore artistico di Balenciaga e fondatore di Vetements, Carlo Capasa, presidente di Camera nazionale della moda italiana, Iris Van Herpen, fashion designer, Nicola Formichetti, direttore artistico di Diesel, Valerie Steele, director e chief curator del Museum at the Fashion Institute of Technology, Silvia Venturini Fendi, presidente di AltaRoma, Marie Claire Daveu, chief sustainability officer and head of international institutional affair, Kering, Riccardo Vannetti, tutorship director di Pitti Immagine e Barbara Franchin, direttore e supervisore di Its.

Its andrà in scena a Trieste il 15 e il 16 luglio

Come al solito anche quest'anno le aree sono quattro: moda, accessori, arte e gioielli. Per arrivare alla short list dei finalisti c'è stata una selezione che ha coinvolto oltre 200 scuole, 53 nazioni, 78 paesi e 935 portfolio diversi.

"Una generazione di cerativi che sta cambiando pelle", ha detto Barbara Franchin, fondatrice di Its, descrivendo i talenti che andranno in finale a luglio.

Austria, Cina, Sud Corea, Danimarca, Francia, Giappone, Germania, Gran Bretagna, India, Indonesia, Italia, Kazakhstan, Lituania, Malesia, Nuova Zelanda, Paraguay, Russia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Taiwan sono i Paesi da dove provengono i 21 finalisti.

I due finalisti italiani sono Ilaria Fiore, diplomata all'Accademia Costume e moda di Roma, per la categoria accessori, e Marco Baitella, studente al Royal College of Art di Londra, per la categoria artwork.

Main sponsor dell piattaforma è il gruppo Otb che, negli anni, ha integrato molti dei finalisti del premio negli uffici stile dei marchi che fanno capo all'azienda. Quest'anno Otb assegnerà l'Its fashion award, che consiste in un premio in denaro e la possibilità per il vincitore di presentare la sua collezione alla prossima edizione di Its.

"Io credo che si debbano spingere i confini della moda, è per questo che sostengo i giovani talenti di Its: non hanno paura di innovare e sfidano le tradizionali percezioni, portano idee moderne, e non hanno paura del futuro perché sanno che il modo migliore per prevedere il futuro è quello di inventarlo", ha detto Renzo Rosso, fondatore di Diesel e di Only the Brave.

Foto: Its