• Home
  • News
  • Moda
  • Save the Duck: collaborazione con Acbc per le scarpe

Save the Duck: collaborazione con Acbc per le scarpe

Scritto da Isabella Naef

11 nov 2021

Moda

Courtesy Save the Duck/Acbc

Save The Duck aggiunge alla collezione autunno inverno 21-22 dei modelli di sneakers eco-friendly, realizzate insieme ad Acbc, start-up italiana specializzata nella progettazione e nella produzione di calzature e prodotti sostenibili.

“A seguito del successo della prima collaborazione nel corso della SS21 con il lancio della sneaker “Paw”, nascono i modelli “Fin” e “Wing”, adatti alla frenesia della città e della modernità urbana, non dimenticando l’importanza di indossare un prodotto rispettoso dell’ambiente e degli animali”, si legge in una nota. Le sneakers Acbc x Save The Duck sono realizzate completamente in pelle vegana, con il riciclo di bottiglie di plastica, lacci in cotone organico e soletta in sughero. Il prezzo delle calzature è di 89 euro.

Fin è la nuova sneaker sostenibile per la stagione fall winter 21 22 ed è rodotta con il riciclo delle bottiglie di plastica, lacci in cotone organico e soletta in sughero. Anche Wing è prodotta dal riciclo di bottiglie di plastica, presenta lacci in cotone organico e soletta in sughero.

L’azienda di abbigliamento Forest (oggi Save The Duck) nacque nel 1914 grazie allo spirito imprenditoriale di Foresto Bargi che inizia la sua carriera come sarto cucendo giacche da uomo per un compenso di soli 70 centesimi. Oggi l’azienda è guidata da Nicolas Bargi, nipote di Foresto e membro della terza generazione di imprenditori. Nel 2011 Nicolas ha creato il brand Save the Duck con l’obiettivo di offrire ai consumatori un prodotto che rispetti gli animali, l’ambiente e le persone.

Acbc, acronimo di Anything can be changed, è un’azienda italiana attiva nella progettazione e nella produzione di prodotti sostenibili.