• Home
  • News
  • Moda
  • Settimana lavorativa di 4 giorni per Desigual

Settimana lavorativa di 4 giorni per Desigual

Scritto da Isabella Naef

11 ott 2021

Moda

Courtesy of Desigual

I dipendenti di Desigual hanno approvato a larga maggioranza la settimana lavorativa di 4 giorni. Dati alla mano, l’86 per cento dei lavoratori ha dato il proprio sostegno a questa iniziativa, che rappresenta una chiara scommessa sulla flessibilità e sulla conciliazione lavoro vita privata.

I dipendenti lavoreranno tre giorni in azienda e uno in smart working

La votazione ha avuto un tasso di partecipazione del 98 per cento e, da domani, quasi 500 persone degli uffici centrali usufruiranno di una settimana lavorativa che andrà dal lunedì al giovedì, che includerà tre giorni in presenza e uno in smart working.

Questo nuovo formato implica anche una riduzione salariale associata all’adeguamento delle ore

Questo nuovo formato implica anche una riduzione salariale associata all’adeguamento delle ore (circa del 13 per cento). Una riduzione che l’azienda propone di condividere, assumendone il 50 per cento della differenza, il che significa che ciascun dipendente avrà una riduzione dello stipendio pari solo al 6,5 per cento.

L’azienda si era posta l’obiettivo di ottenere il sostegno di almeno il 66 per cento dei dipendenti coinvolti e il risultato ha superato tutte le aspettative. “Si tratta di una scommessa coraggiosa per rendere l’azienda il miglior posto in cui lavorare e, con il sostegno dei lavoratori, Desigual fa un passo avanti nell’implementazione di dirompenti modelli di lavoro e di conciliazione lavoro vita privata e diventa la prima azienda di moda in Spagna a offrire questo tipo di condizioni”, si legge in una nota del management. “Un’iniziativa che rappresenta molto bene la filosofia del marchio, espressa con il claim “La vida es chula” (la vita è bella, ndr), e che ben si allinea con la creatività e l’innovazione che da sempre caratterizzano Desigual, che sceglie di pensare e di fare le cose in modo diverso e dirompente”, ha aggiunto il management nella nota.

“Siamo molto contenti che l’iniziativa abbia ricevuto un sostegno così grande da parte dei nostri lavoratori. Sapevamo che si trattava di una proposta rischiosa, che poteva generare dei dubbi, ma siamo completamente convinti che contribuirà a migliorare la conciliazione della vita privata con quella professionale di tutti coloro che fanno parte di Desigual”, ha sottolineato Alberto Ojinaga, direttore generale di Desigual. “Siamo entusiasti della nuova fase a cui oggi stiamo dando il via, che mostra quella mentalità innovativa e audace che ci ha sempre identificato e che è condivisa da tutto il team”.

“La nuova settimana lavorativa richiederà un processo di adattamento e uno sforzo da parte di tutti, ma, se la pandemia ci ha dimostrato qualcosa, è che possiamo o rganizzare il lavoro e i team in modo diverso, pur continuando a essere efficienti, dando priorità a ciò che è veramente importante. Inoltre, questa iniziativa ci rende più attraenti come organizzazione e ciò ci permette di trattenere ed attrarre il migl ior talento”, ha concluso Ojinaga.

La votazione, a cui erano stati convocati circa 500 lavoratori degli uffici centrali di Barcellona, ha avuto un’affluenza del 98 per cento e si è svolta in presenza, con supervisione notarile e mediante urne.

In totale, circa l’86 per cento dei lavoratori ha votato a favore della settimana lavorativa di 4 giorni. Un team di portavoce, formato da 10 dipendenti eletti dai propri colleghi, è stato incaricato di gestire il processo, l’organizzazione e il conteggio dei voti.

La nuova settimana lavorativa comporterà dei cambiamenti nelle condizioni contrattuali dei dipendenti che beneficeranno di tale misura, che passeranno dalle attuali 39,5 ore di lavoro settimanali alle nuove 34 ore settimanali.

Questo nuovo formato implica anche una riduzione salariale associata all’adeguamento delle ore (circa del 13 per cento). Una riduzione che l’azienda propone di condividere, assumendone il 50 per cento della differenza, il che significa che ciascun dipendente avrà una riduzione dello stipendio pari solo al 6,5 per cento.

“Oggi è stata una giornata storica per l’azienda ed è stato molto gratificante vedere come i lavoratori si siano implicati nel processo d’informazione e di voto e abbiano apprezzato una scommessa così dirompente ed innovativa come quella che abbiamo proposto a favore della flessibilità e della conciliazione lavoro vita privata”, ha detto Coral Alcaraz, direttrice di People Desigual.

Desigual è una casa di moda internazionale fondata a Barcellona nel 1984. Attualmente, l’azienda ha oltre 2.700 dipendenti ed è presente in 89 Paesi attraverso 10 canali di vendita, 438 negozi monomarca e sei categorie di prodotto: woman, man, kids, accessories, shoes e sport.