Sostenibilità: Gucci presenta il portale Equilibrium

Ieri, 5 giugno, durante la giornata mondiale dell’ambiente, Gucci ha presentato un'iniziativa legata alla strategia di sostenibilità. La griffe di casa Kering ha lanciato Gucci Equilibrium, un portale destinato a "connettere le persone con il pianeta e il senso di scopo".

Gucci Equilibrium, al suo debutto, ha presentato "I was a Sari", un’impresa sociale fondata da Stefano Funari che prevede la collaborazione con donne di comunità marginalizzate di Mumbai, realizzando l’up-cycling dei sari e insegnando nuove competenze al fine di offrire a queste donne, per la prima volta, un reddito costante e delle opportunità di lavoro.

Inoltre, il portale raccoglie storie, idee, scoperte che stanno dietro al cambiamento dell’impatto sociale e ambientale dell'etichetta. Le categorie sono tre: ambiente, persone, e nuovi modelli di innovazione sostenibile.

Si tratta della "culture of purpose" a cui il presidente e amministratore delegato del marchio, Marco Bizzarri, ha dato un ruolo centrale nella gestione dell’azienda, un approccio diverso dalla norma che vede l’impatto sociale e ambientale di un brand non soltanto come il cuore della sua missione ma come il principale motore della sua crescita.

Manifattura sostenibile, parità di genere attraverso Chime for change, la campagna a favore di donne e ragazze svantaggiate, sono alcune delle aree tematiche e delle iniziative parte dell'approccio della griffe.

"Gucci non è un’azienda dove i valori sono parole vuote e lasciate fuori dalla porta. I nostri valori sono invece continuamente applicati e rafforzati in azienda. Gucci Equilibrium è un modo efficace per diffondere questa energia positiva nei confronti di tutti coloro che amano il marchio. Ognuno di noi, in questi tempi particolarmente complessi, ha un ruolo nel sostenere i global goals definiti dalle Nazioni Unite e l’Accordo sul clima di Parigi. L’unica via è coinvolgere le persone intorno a questi obiettivi, condividere idee, spirito di innovazione ed esperienze. Questo è l’obiettivo che ci poniamo con Gucci Equilibrium", ha spiegato Bizzarri.

Foto: Gucci Equilibrium website

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO