• Home
  • News
  • Moda
  • Tendenze moda uomo primavera/estate 2022

Tendenze moda uomo primavera/estate 2022

Moda

Scritto da Isabella Naef

21 lug 2021

I codici tradizionali dell'abbigliamento maschile vengono riesaminati e ripensati per la primavera estate 22, mentre i designer attingono allo zeitgeist e incanalano la mentalità e i valori del consumatore di oggi. I temi dell'identità di genere, della consapevolezza ambientale e della cultura della protesta sono fondamentali per il pubblico della Gen Z, mentre gli stili e i design di un tempo vengono rinnovati con idee nuove per il mercato giovanile contemporaneo.

Completely Genderless Sport

Il trend Completely Genderless Sport illustra il continuo abbattimento dei confini di genere nella moda. Secondo Vice, il 41 per cento della Gen Z si identifica nel mezzo della scala tra maschile e femminile, e il 48 per cento apprezza i marchi che non classificano per genere. Sono queste prospettive dei consumatori che stanno guidando l'idea di un abbigliamento completamente privo di genere. In questa ottica anche Silvia Venturini Fendi ha descritto così la sua collezione: "in un momento in cui la nostra libertà sembra avere dei limiti, penso che sia anche il momento di spingerla, quindi ho davvero voluto dare un senso di libertà a questo uomo. Penso che sia il momento di rompere i confini". Il trend Completely Genderless Sport combina la moda con lo sport, continuando un processo di integrazione che sta elevando l'abbigliamento sportivo tradizionale a nuovi livelli.

Fashtinction Rebellion

Un senso di ribellione è alla base dell'abbigliamento maschile, dato che la Gen Z continua a esplorare la sua uniforme di resistenza, una resistenza contro il consumismo di massa frenetico che ha creato i problemi di spreco estremo della moda. Un eco-focus viene fuori nel senso che ogni articolo è riciclato, upcycled o fatto da deadstock. Eppure rimane un senso di cura, considerazione e attenzione, anche tra la sensibilità ribelle.

Soft Comfort Formal

Soft Comfort Formal porta con sè la casualizzazione dell'abbigliamento formale. Il comfort ultra-morbido dell'abbigliamento da casa che ha preso il sopravvento durante la pandemia è reso sofisticato da elementi di lusso. L'artigianato, la creazione esperta e la conoscenza della costruzione associata all'abbigliamento sartoriale del passato resta costante, mentre vengono rifiutate le regole preconcette. Alessandro Sartori, direttore creativo di Zegna, ha sottolineato che "il mestiere si è totalmente spostato dalle forme sartoriali classiche a queste nuove forme... alla base di tutto, il comfort è diventato fondamentale". "In sintonia con le esigenze di oggi" come dicevano le sue note di presentazione.

Offerta esclusiva

I lettori di FashionUnited possono ottenere l'accesso gratuito al Trendstop’s Spring Summer 2021 Key Themes Directions Report. Basta cliccare sul banner per ricevere il report gratuito.

Trendstop.com è una delle agenzie leader nel mondo per le previsioni di tendenza per i professionisti della moda e per i creativi, rinomata per le sue approfondite analisi e previsioni di tendenza. I clienti includono H&M, Primark, Forever 21, Zalando, Geox, Evisu, Hugo Boss, L'Oreal ed Mtv.