A Erminio Cerbone la guida creativa di Pollini

Erminio Cerbone è il nuovo direttore creativo di Pollini, griffe che fa capo al gruppo Aeffe.

Con la prossima collezione autunno/inverno 2015, il marchio darà vita a un nuovo corso che coniuga i codici della contemporaneità ai principi dell'artigianalità e della qualità, ha spiegato il management del marchio.

Il nuovo corso è stato affidato a Erminio Cerbone, professionista che approda al gruppo Aeffe dopo un percorso consolidato principalmente in Italia, collaborando diversi nomi della moda e del lusso.

“Abbiamo scelto Erminio Cerbone perché la sua formazione e la sua visione stilistica riflettono la nostra cultura del saper fare, bilanciando la sapienza del prodotto e il punto di vista della moda", ha detto Antonella Tomasetti, amministratore delegato di Pollini.

Aeffe ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile pari a 2,5 milioni di euro e ricavi sostanzialmente stabili a 192,9 milioni da 193,3 milioni dello scorso anno.

L'indebitamento finanziario netto al 30 settembre si attesta a 90,1 milioni contro gli 88,6 milioni a dicembre 2013.

L'azienda di San Giovanni in Marignano, è quotata al segmento Star di Borsa Italiana e raggruppa, oltre a Pollini, i marchi Alberta Ferretti, Moschino, Emanuel Ungaro e Cédric Charlier.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO