Alessandro Sartori lascia Berluti

"Sono molto orgoglioso di aver avuto l’opportunità di sviluppare questa straordinaria azienda e di aver creato una silhouette per l’uomo Berluti. Voglio ringraziare Antoine Arnault e Berluti per la fiducia che hanno riposto in me". Queste le parole di Alessandro Sartori, ieri, nella nota in cui la griffe francese delle scarpe Berluti annunciava la sua partenza.

Il direttore artistico lascia la maison dopo una collaborazione di 5 anni.

Nel novembre del 2011 Sartori ha realizzato la prima collezione prêt-à-porter di Berluti. La collezione autunno inverno 2016, che è stata presentata a Parigi il 22 gennaio presso il Musée des Arts Décoratifs, sarà la sua ultima collezione disegnata per Berluti.

“Voglio ringraziare Alessandro Sartori per il suo eccezionale contributo al successo e allo sviluppo di Berluti. Sono sicuro che avrà successo nelle sue attività future", ha detto Antoine Arnault, direttore generale di Berluti e figlio di Bernard Arnault, fondatore di Lvmh, cui fa capo la griffe delle calzature.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO