• Home
  • News
  • Persone
  • Benetton: il nuovo ceo è Massimo Renon

Persone

Benetton: il nuovo ceo è Massimo Renon

Scritto da FashionUnited

9 mar 2020

Massimo Renon lascia la carica di ceo di Marcolin e approda da Benetton. Subito dopo l'annuncio dell'azienda di occhialeria, infatti, è arrivata la nota ufficiale di Benetton, attraverso cui l'azienda di Ponzano Veneto ha annunciato che Renon sarà il nuovo amministratore delegato di Benetton Group. Il manager assumerà l’incarico nel mese di aprile.

Di fatto la carica di ceo dell'azienda veneta era vacanta dalla primavera del 2017 quando Marco Airoldi lasciò l'incarico di amministratore delegato.

Massimo Renon assumerà l'incarico a partire da aprile

Classe 1970, Renon è laureato in Scienze politiche con specializzazione in Business management alla Bocconi e alla Columbia University di New York. Il manager ha consolidato una significativa competenza nazionale e globale.

Renon ha iniziato la sua carriera presso Giacomelli Sport, passando successivamente in Luxottica. Nel 2010 è entrato in Ferrari, per poi passare in Safilo e successivamente nel Gruppo Kering, dove ha partecipato alla costituzione e start up della divisione Eyewear.

L’ingresso di Renon in Benetton Group si pone come obiettivo l’implementazione del processo di rilancio del business avviato dal presidente Luciano Benetton nel 2018, si legge in una nota.

Ai primi di febbraio Benetton Group, ha annunciato la fine della collaborazione con il fotografo Oliviero Toscani.

Benetton, "con il suo presidente Luciano Benetton, nel dissociarsi nel modo più assoluto dalle affermazioni di Oliviero Toscani a proposito del crollo del Ponte Morandi, prende atto dell’impossibilità di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo. Luciano Benetton e tutta l’azienda, rinnovano la loro sincera vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che sono stati coinvolti in questa tremenda tragedia", si leggeva in una nota.

Insomma, le scuse ai parenti delle vittime coinvolte nella tragedia del Ponte Morandi, crollato nell'agosto del 2018, non sono bastate a Oliviero Toscani per archiviare la polemica su quel infelice frase: "A chi interessa che caschi un ponte", pronunciata durante la diretta di "Un giorno da Pecora" a proposito della visita dei leader delle Sardine alla "Fabrica" dei Benetton.

Il gruppo Benetton, primo azionista di Atlantia, la holding che controlla Autostrade per l'Italia, ha quindi deciso di interrompere la collaborazione con il fotografo.

Foto: Massimo Renon, dall'ufficio stampa Benetton