(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Boutté nuovo chief client and digital officer di Kering

Kering ha nominato Grégory Boutté in qualità di chief client and digital officer, a partire da oggi. Come spiega in una nota stampa l'azienda parigina, il manager riporterà direttamente a Jean-François Palus, managing director di Kering, e sarà membro dell'executive committee di Kering.

Nel suo nuovo ruolo il manager dovrà guidare la digital transformation, lo sviluppo dell'ecommerce, il crm e il data management del colosso del lusso.

Grégory Boutté, 45 anni, ha cominciato la sua carriera alla Procter & Gamble di Parigi per poi passare alla startup iBazar nel 2000, poi comprata da eBay nel 2001. Nel 2013 è approdato da Sidecar e nel 2015 ha raggiunto la startup Udemy.

La multinazionale del lusso ha in pancia, tra gli altri, i marchi Gucci, Bottega Veneta, Saint Laurent, Alexander McQueen, Balenciaga, Brioni, Christopher Kane, McQ, Stella McCartney, Tomas Maier, Boucheron, Dodo, Girard-Perregaux, Pomellato, Qeelin e Ulysse Nardin.

Foto: Grégory Boutté, credit: Jean-Luc Perreard da Kering press office