• Home
  • News
  • Persone
  • Burberry nomina Daniel Lee nuovo chief creative officer

Burberry nomina Daniel Lee nuovo chief creative officer

Scritto da FashionUnited

29 set 2022

Persone

Daniel Lee / ANDREAS SOLARO / AFP
Burberry ha confermato l'addio di Riccardo Tisci alla direzione creativa del marchio e l'ingresso dello stilista britannico Daniel Lee, che ha contribuito al rilancio di Bottega Veneta.

Daniel Lee debutterà alla London fashion week di febbraio

In un comunicato, la blasonata griffe inglese ha annunciato che Daniel Lee sarà operativo dal 3 ottobre. Lee lavorerà presso la sede centrale di Burberry a Londra e riferirà al nuovo amministratore delegato dell'azienda, Jonathan Akeroyd.

Il management dell'azienda ha aggiunto che il designer supervisionerà tutte le collezioni Burberry e presenterà la sua prima collezione in passerella alla London fashion week nel febbraio 2023.

"Daniel è un talento eccezionale con una comprensione unica del consumatore di lusso di oggi e un forte record di successo commerciale, e la sua nomina rafforza le ambizioni che abbiamo per Burberry", ha sottolineato, nella nota, Akeroyd.

Nato e cresciuto a Bradford, nel Regno Unito, Lee è uno stilista pluripremiato che si è laureato alla Central Saint Martins nel 2010 ed è descritto da Burberry come "uno dei più entusiasmanti talenti creativi britannici della sua generazione".

Dal 2018 al 2021, Lee è stato direttore creativo di Bottega Veneta, dove ha contribuito a rinvigorire il marchio del lusso. In precedenza, è stato direttore del design del prêt-à-porter di Celine, dove è entrato nel 2012. Nel suo curriculum figurano anche esperienze presso Maison Margiela, Balenciaga e Donna Karan.

Nel 2019, Lee è stato premiato ai British fashion awards, vincendo il marchio dell'anno, il designer dell'anno, il designer di accessori dell'anno e il designer di abbigliamento femminile dell'anno, la prima volta nella storia del premio che un marchio e un designer hanno vinto tutti i premi nella stessa serata.

"Insieme al team scriveremo il prossimo emozionante capitolo di questo leggendario marchio di lusso britannico, portando avanti il suo patrimonio storico e costruendo sull'eredità di Riccardo. Sono entusiasta di tornare a Londra, una città che sostiene la creatività pionieristica e che continua a ispirarmi", ha detto Lee.

In un comunicato separato, Burberry ha sottolineato che Tisci, che lavora per il marchio da quasi cinque anni, lascerà il suo ruolo di chief creative officer alla fine di questo mese. La sua collezione primavera/estate 2023, presentata a Londra questa settimana, è stata l'ultima per il marchio.

"Burberry è un luogo molto speciale, con un passato magico e un futuro molto promettente. Il capitolo che mi è stato chiesto di scrivere nella sua lunga storia è un capitolo di cui sono incredibilmente orgoglioso e che ho deciso di far culminare con la mia sfilata di lunedì", ha spiegato Tisci.

"Mi sono adoperato per portare avanti un'eredità di innovazione e mi sono costantemente battuto per la creatività e la diversità, al fine di far progredire sempre Burberry. Voglio ringraziare i miei team, passati e presenti, e l'esercito di collaboratori e amici che mi hanno aiutato a scrivere un capitolo che spero rimanga nel futuro di Burberry per gli anni a venire", ha aggiunto Tisci.

"Riccardo ha svolto un ruolo fondamentale nel riposizionamento di Burberry. Ha migliorato il nostro linguaggio creativo, ha modernizzato ed elevato la nostra offerta di prodotti e ha avvicinato al nostro marchio una nuova generazione di clienti del lusso. A nome di tutti i dipendenti di Burberry, desidero ringraziarlo per la sua leadership creativa e augurargli il meglio per il futuro", ha affermato il ceo.

BURBERRY
DANIEL LEE
RICCARDO TISCI