Calvin Klein: escono Italo Mazzucchelli e Francisco Costa

Giri di poltrone in casa Calvin Klein. A lasciare la griffe il brasiliano Francisco Costa, direttore creativo della linea donna Calvin Klein collection, e l’italiano Italo Zucchelli, direttore creativo della linea maschile. A breve dovrebbe arrivare l'annuncio dello stilista che prenderà il posto dei due designer.

Da ora in avanti, infatti, Calvin Klein avrà una sola firma creativa. Non è da escludere che all'orizzonte ci sia Raf Simons, ex direttore creativo Dior, ma il marchio americano non ha rilasciato dichiarazioni in merito specificando che l'annuncio arriverà a breve.

Alla base della nuova decisione la nuova strategia globale del marchio, come specifica il management in una nota, "che unificherà tutti i brand Calvin Klein sotto un’unica visione creativa".

Calvin Klein: escono Italo Mazzucchelli e Francisco Costa

In arrivo da Calvin Klein una unica firma creativa

Congiuntamente all'annuncio dell'addio dei due stilisti, la maison ha deciso di ringraziare pubblicamente i designer per l'impegno profuso in questi anni e anche per "le loro realizzazioni nell’ultimo decennio. Hanno entrambi contribuito immensamente a fare di Calvin Klein un leader globale nel settore del fashion e lo hanno fatto con dedizione, attenzione e creatività", ha detto Steve Shiffman, ceo di Calvin Klein.

Costa è entrato nel team di Calvin Klein nel 2003, in qualità di direttore creativo. Ex assistente di Tom Ford quando era da Gucci, a Costa era andato l'incarico direttore creativo della linea femminile di Calvin Klein.

Zucchelli, che è originario di San Terenzo, La Spezia, è direttore della linea maschile dal 2004.

Calvin Klein, fondato nel 1968 e oggi famoso in tutto il mondo soprattutto per i jeans e la biancheria intima, ha sede a New York. Lo stilista Calvin Klein ha 73 anni ma non lavora più nell’azienda che ha ceduto nel 2003 alla Phillips-Van Heusen Corporation.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO