• Home
  • News
  • Persone
  • Chloé conferma l'addio alla griffe di Natacha Ramsay-Levi

Chloé conferma l'addio alla griffe di Natacha Ramsay-Levi

Scritto da Isabella Naef

4 dic 2020

Persone

Chloé conferma, attraverso una breve nota, che Natacha Ramsay-Levi abbandona la direzione creativa della griffe.

Dopo 4 anni la stilista ha deciso di voltare pagina.

"Negli ultimi quattro anni ho avuto il grande privilegio, con il sostegno delle squadre di Chloé, di esprimere la mia creatività, riorientando la maison sull'impegno di Gaby Aghion per la libertà intellettuale e per i valori fondamentali che ci uniscono tutti. Voglio ringraziare Chloé per questa opportunità", ha sottolineato Ramsay-Levi.

"Negli ultimi mesi di turbolenze sanitarie, sociali ed economiche, ho pensato ai cambiamenti che voglio vedere nel nostro settore e a come allinearli meglio ai miei valori creativi, intellettuali ed emotivi. È questa riflessione che mi fa considerare il mio futuro in modo diverso e il desiderio di perseguire nuove opportunità", ha aggiunto la stilista.

"Natacha ha dato un grande contributo a Chloé, portando al suo centro l'intelligenza e il senso della missione che sono stati definiti dal nostro fondatore. È un membro importante di quella orgogliosa tradizione di donne che hanno disegnato da Chloé", ha aggiunto Riccardo Bellini, amministratore delegato di Chloé.

Ramsay-Levi è stata nominata direttore creativo di Chloé, succedendo a Clare Waight Keller nel 2017.

Foto: per gentile concessione di Chloé