Condé Nast allarga il raggio d'azione di Anna Wintour e cerca un chief marketing officer

Ieri Condè Nast ha annunciato una nuova struttura di leadesrhip globale per dare nuovo impulso all'azienda e accelerare l'innovazione della media company.

In primo luogo, la nuova struttura organizzativa, che unisce Condé Nast e Condé Nast International in un team globale unificato, è stata creata per favorire una maggiore attenzione al consumatore e per agevolare l'unificazione delle funzioni pubblicitarie e commerciali dell'azienda.

Condé Nast ha creato anche nuovi ruoli legati alla finanza e alla comunicazione

"Una delle mie principali priorità è stata quella di definire la nostra struttura organizzativa in modo da poter sfruttare appieno le nostre opportunità di crescita uniche e i nostri contenuti eccezionali in tutto il mondo", ha detto Roger Lynch, ceo di Condé Nast. "Sono sicuro che la nostra nuova struttura globale ci consentirà di collaborare meglio tra i team e i mercati e, in ultima analisi, di offrire esperienze senza precedenti ai nostri consumatori e clienti".

Tra le novità della organizzazione appena annunciata si inserisce anche un ampliamento dei compiti di Anna Wintour, Us artistic director ed editor-in-chief di Vogue U.S, che aggiungerà al suo "job title" anche le funzioni di global content advisor e supervisione di Vogue International. Nel suo ruolo ampliato, Wintour consiglierà il team di direzione esecutiva sulle opportunità relative ai contenuti globali.

Parte subito la ricerca di un chief marketing officer della "new consumer marketing organization"

Tra le altre novità, inoltre, figura la creazione di una "new consumer marketing organization" che sarà guidata da un chief marketing officer. Mano a mano che l'azienda amplia la propria offerta per i consumatori, questo team sarà incaricato di sviluppare in maniera coerente le esperienze dei clienti su ogni piattaforma.

Il team sarà anche responsabile dei ricavi della divisione consumer, con un focus principale sugli abbonamenti e sulle membership. Inoltre, il gruppo di lavoro sarà responsabile della gestione globale del marchio, delle ricerche sui consumatori e dello sviluppo del clienti. Come spiega il management nella nota, la ricerca di un chief marketing officer che guidi questa nuova organizzazione inizierà immediatamente.

L'azienda sta inoltre globalizzando le sue tre funzioni aziendali Risorse Umane, Finanza e Comunicazione. La società inizierà immediatamente un processo di ricerca e selezione per questi e per altri ruoli aperti. Fino a quando non saranno identificati nuovi manager, spiegano i vertici della società, i team manterranno le responsabilità esistenti.

Foto: Tiziana Fabi / AFP

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO