Eraldo Poletto è il nuovo ceo di Stuart Weitzman

Eraldo Poletto è il nuovo ceo della griffe delle scarpe di lusso. Il manager sarà operativo a partire dal 30 aprile in sostituzione di Wendy Kahn.

Poletto sarà responsabile di tutti i reparti del marchio a livello globale.

Eraldo Poletto sarà operativo alla guida di Stuart Weitzman a partire dal 30 aprile

Poletto è stato nominato ceo e brand president. Il manager lavorerà in stretta collaborazione con il direttore creativo Giovanni Morelli, e riporterà direttamente a Victor Luis, amministratore delegato della holding newyorkese proprietaria Tapestry, cui fanno capo Coach e Kate Spade.

Nel maggio del 2015, infatti, con un accordo del valore di 574 milioni dollari, Coach ha completato l'operazione di acquisizione del marchio di calzature di lusso da donna, Stuart Weitzman, dalla società di private equity Sycamore Partners.

"Stuart Weitzman è in un momento cruciale nell'evoluzione del marchio con l'imminente lancio della prima collezione di Giovanni (Morelli,ndr) e il recente riacquisto del suo business nel nord della Cina, assumendo un più forte controllo del destino del brand attraverso un maggiore livello di proprietà diretta”, ha sottolineato Victor Luis. “In Eraldo, abbiamo trovato un leader che, negli ultimi 30 anni, ha acquisito sia l'esperienza di lusso globale, sia la profonda comprensione dei marchi iconici".

Poletto ha recentemente ricoperto la carica di amministratore delegato di Salvatore Ferragamo, mentre dal 2010 al 2016 è stato ceo di Furla.

"Sono entusiasta dell'opportunità di guidare questo marchio", ha aggiunto Poletto, "Non vedo l'ora di lavorare con il team per evolverci verso un marchio globale e multi-categoria".

Foto: Stuart Weitzman website

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO